venerdì, gennaio 23, 2009

la polizia sgombera il Cox 18,ed io magari avessi un manicomio dove andare..



lancia l'idea
la polizia sgombera il Cox 18,ed io magari avessi un manicomio dove andare..





-----------------------------------------------------

Il titolo mi sembra abbastanza chiaro ed il pessimismo sembra quasi sfiorare il ridicolo ma questo è se volessimo diventar seri ed affrontare la verità .
Io sono un fuori uscito e forse definitivamente e del tutto ma questo è un caso personale,quello che non è di personale invece è una certa storia che se pur appartenente ad una minoranza in ogni caso è la Storia dei Centri Sociali Occupati ed Autogestiti.
Ovviamente non sono quì come portatore di una verità assoluta ma esclusivamente del mio punto di vista,del mio punto di vista sulla Storia dei centri sociali .
La Storia
Come al solito il mio essere ritardato mi portò alla tenera età di 28 anni nello sprofondare nell'esperienza dei Centri sociali autogestiti occupati,questo vuole significare che inizierò quindi la storia dal 1988.
La musica prima e l'idea di una musica liberata, furono il "LA" che mi portarono all'interno dell'esperienza C.S.O.A,ben presto però mi resi conto di quale potenzialità l'esperienza avesse e di quanta potenzialità in me ci fosse in quella esperienza.
In ogni caso fù la musica che mi portò via dal mio paesetto di provincia e mi fece sbarcare in un tour autoprodotto che mi fece toccare appunto esperienze Nazionali,senza passare da Roma ben anche il mio paesetto fosse Tivoli, cioè ad un passo da Roma.
Non stò quì nel parlare del tour ma si può immaginare che in quegl'anni le cose non erano molto organizzate ed in particolare nel ricevere esperienze come le nostre,infatti non eravamo un gruppo musicale e basta ma amavamo arrivare 20-15 giorni prima nel posto in cui si sarebbe fatto il concerto per appunto vivere il posto stesso e gl'abitanti del posto nonchè le tematiche che si differenziavano da posto a posto,come lo è ancora oggi .
Ecco infatti che il gruppo si sciolgie ed io rimango in quel di Udine a via Volturno.
È dunque mentre mi trovavo ad Udine che una bella mattina di Agosto ci arriva la notizia che il Leoncavallo era stato sgomberato trà arresti e difese estreme dai tetti del Leoncavallo stesso, prima che venisse distrutto dalle ruspe.
Un attimo di riflessione e poi via a Milano al Leoncavallo !!!!
Un fottio di gente era arrivata da ogni dove, dall'Italia e fuori Nazione,sorvolo sulla sorpresa di trovare un accoglienza poco calorosa in quanto i quadri del Leoncavallo si erano forse giustamente chiusi sù se stessi,ben anche ringranziando la solidarietà .
Arriviamo cosi al dunque comune,personalmente fù in quel contesto che approfondendo alcune tematiche arrivai nel conoscere cosa avesse stabilito lo Stato sulle nostre esperienze autogestite e fui uno di quelli che andò sù tutte le furie non volendo minimamente accettare il compromesso di essere definiti in un modo con il solo scopo di esistere.
Immagino che ormai questo sia un sapere comune ma in quel periodo mi scosse di non poco,in ogni caso si trattava di definire le esperienze autogestite nei Centri Sociali Occupati, come contenitori di disaggio giovanile e che perciò e solo perciò trovavano ragione l'esistenza degli stessi.
In altre parole i Centri sociali svolgevano un sevizio utile in quanto contenevano in un posto unico le deviazioni giovanili che altrimenti avrebbero trovavano spazio in altri contesti diversi e disparati.
Come è ovvio che sia, io personalmente ci restai male addirittura quando venni a sapere che un associazione culturale e quindi un atto legale nei confronti delle famose istituzioni era il paravento per poter occupare e mantenere l'occupazione,figurarsi quando un qualcuno e questo qualcuno era lo Stato voleva definirmi deviato quale potesse essere la mia reazione.
Onestamente però mi accorsi che nessuno faceva caso a queste cose,anzi era definita una "furbata" una furbizia .
Ben presto i Centri Sociali dovettero fare i conti con questa situazione,vero che si doveva fare assistenza ma i Centri sociali erano veramente diventati un ritrovo di allucinati suburbani.
I Centri Sociali stessi quindi iniziarono una selezione,comportando che il fuori uscire addirittura dai centri sociali voleva significare essere veramente malato,in altre parole se si perseguiva nell'intento in piena solitudine ci si scontrava o ci si accoppiava con la follia.
Io come detto sono un fuori uscito dai centri sociali,quindi come detto "chi non è buono per i Centri sociali non è buono neanche per la Regina.."(hahaheheh)
Fatta la battuta...
Cosa è cambiato oggi,visto che i Centri Sociali vengono chiusi ???
Cosa è cambiato di quella formula utilizzata per anni ???
Non ci sono più deviati ??
Non ci sono più deviazioni giovanili ??
Dove vanno i poveri deviati come me ??????
Io ho l'impressione che non solo lo Stato parli di costruire nuove Carceri,non solo parli di nuovo di aborto si o no ma ho l'impressione che prima che si immagini si ridiscuterà se aprire o no dei veri e propri "moderni" manicomi.

Lo Stato Borghese ama aprire quella porta e farsi avvolgere dagl'incubi,la mia non è una previsione priva di senso,vi giuro che è veramente difficile tornare trà di loro,sono veramente brutti e cattivi e repressi,piangono e ridono a comando dei Media.
( per ora mi fermo quì perche sono sotto tortura di nuovo dai vicini di casa)




((((((((((((((((())))))))))))))



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




mercoledì, gennaio 21, 2009

Il Re buono (Obama)



lancia l'idea
Il Re buono (Obama)




-----------------------------------------------------

Chi più chi meno stiamo assistendo, abbiamo assistito all'incoronazione di un Re,un Re particolare,un Re senza Corona, non nel senso proprio del termine ma appunto senza vere e proprie Corone in testa.
Il Re dell'Impero Occidentale,un Impero che si vergogna,vieta di chiamarsi cosi ma che questo è,l'Impero Occidentale con le sue parole d'ordine.
Ed a proposito di parole d'ordine se mi trovo quì di nuovo a scrivere sù Obama o Obbama(hahaheheh),è proprio perche Obama oltre ad essere il secondo episodio della storia del terzo Millennio,dopo cioè l'11 Settembre 2001,ho constatato che già ora Obama è diventata la parola chiave,la parola d'ordine per sembrare normale,per accedere nelle grazie dell'impero stesso( come sempre del resto),in altre parole non basta osservare come in giro per Occidente ogn'uno abbia dato e dia un valore ad Obama,cioè ogn'uno ripone un qualcosa di personale,un proprio desiderio che sarebbe stato espresso dal discorso di Obama,dalla sua elezione e via dicendo che ci dovrebbe far rendere conto a quale abuso psicologico siamo tutti sottoposti ma in oltre, nominare il nome Obama riempie la bocca e diventa un feticcio per dimostrarsi appartenente.
Vorrei richiamre l'attenzione delle persone veramente sulla globalizzazione di alcuni eventi,vorrei che gl'individui si rendessero conto che ieri tutti stavano davanti alla Tv,vorrei che gl'individui si rendessero conto che ogn'uno di loro ha solo vissuto le proprie emozioni,ha solo creduto di sentire quello che ha sentito e questo lo dimostra non il mio dire ma le interviste rilasciate dalle persone comuni che hanno dichiarato e dichiarano di aver sentito quello che non è stato detto,non è una banalità,non è una superficialità,è una realtà fatta di individui che hanno paura nel vivere le proprie emozioni e che ridono e piangono ormai a comando di eventi globali imposti dal Regime globale,qualche anno fà era di obbligo piangere ed erano mal visti coloro che non piangevano,oggi è di obbligo ridere ed essere felici e sono mal visti coloro che non ridono e sono felici.

Seguitemi, durante la preparazione di un film più o meno storico ci si documenta per non cadere in banali contradizioni,se il film è storico e ha la pretesa di rappresentare proprio un tale evento storico o momento storico ci si documenta ancora di più .
Una volta che il film esce nelle sale ad eventuali analisi o critiche,ci si ritrova sempre davanti alla clausola che ci ricorda che si tratta di un film,quindi non proprio vero,non proprio reale ??!!!!.
Verrebbe da domandarsi se chi si è documentato non abbia fatto un buon lavoro o se chi critica non sà di cosa parla,oppure qualcosa di altro .
Dunque ecco films sul potere, sui modi e le strateggie che usa il potere,ecco films sul Vaticano, Papi,ecco films sulla Mafia, etc etc etc,tutti rigorosamente serviti da documentazioni ma che al dunque in caso di critica o impugnazioni di atti o momenti del film, il film stesso diventa fantasia. ??!!
Io cercherò brevemente di partire dall'Italia per arrivare ad Obama.
Voglio partire da quel pezzo di storia recente che viene incarnato dal Vaticano,è risaputo ormai che ogni Papa si assume la responsabilità di altri e del momento storico in cui viene eletto,detto ciò poi si tramanda però che un Papa abbia fatto questo, ed un altro Papa quest'altro.
C'è stato un Papa diciamo quindi (Hahahehe) che un giorno decise che la Chiesa doveva tornare trà il popolo, nelle piazze e nelle fabbriche e cosi fù, è famoso quel Papa infatti che andò nelle fabbriche, nelle carceri, negl'ospedali, noncchè per le piazze e le strade.
In quel peridodo dunque, chiunque fosse stato il Papa quella sarebbe stata diciamo la sua "illuminazione ",la sua strateggia.

In altre parole dunque la Chiesa ha sempre fatto Papa colui di cui aveva bisogno,poi arriviamo allo Stato ed anche lo Stato come sappiamo segue lo stesso iter,il Presidente della Repubblica Italiana è colui che deve essere,non a caso oggi è il Presidente della Repubblica Italiana che gira trà il popolo, le fabbriche e le piazze,ad indicare che alcune strateggie si voglia o non si voglia dire che siano frutto dell'immaginazione della regia di un film, esse sono presenti in forma ripetitiva nella realtà delle logiche di dominio.

Dunque è evidente che Obama sia, non il colui che ha voluto ma il colui che è stato scelto !!!!.
Gli Stati Uniti come il Vaticano,come lo Stato Italiano, come chiunque in questa società dell'immagine, aveva bisogno di rifarsi la facciata ed Obama è il "Papa" che guarda caso faceva proprio il caso,la cigliegina sulla torta.

Il Re buono,l'America buona,il sogno americano vivo......
Sogno Americano che non ha nulla di diverso del sogno che da millenni vive colui e colei e colaltri che vivono all'interno di un Regno...tutti potrebbero diventare Re e Regina.


((((((((((((((((())))))))))))))



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




martedì, gennaio 20, 2009

Che Palle st'Obbama !!!!!!!!



lancia l'idea
Che Palle st'Obbama !!!!!!!!




-----------------------------------------------------

Sin da quando sono piccolino per l'appunto sono piccolino(hahaheheh),in altre parole la mia statura non è eccelza,malgrado dovrei avere dei problemi o complessi come si suol dire,ho sempre avuto in realtà un diverso approccio con le persone di statura alta,questo diverso modo di relazione è sempre dipeso dall'uso che la persona dotata di altezza metteva in pratica.
Non solo in questo caso ovviamente ma anche in questo caso ci sono persone che fattesi capaci dei loro pregi e difetti ne trovano una via di mezzo ed altri che invece magari nascondono i difetti ed esaltano all'inverosimile i pregi ,cosi può accadere che una persona, eccezionalmente sia enorme di statura ma mite e passiva quasi all'inverosimile ma molto più spesso accade che alla presa coscienza della propria alta statura ci si comporti di conseguenza,diventando cosi arrogante di fatto .
Ecco, io non ho complessi in merito ma odio ed ho sempre odiato coloro che dell'altezza se ne fanno un vanto,coloro che dell'altezza ne vorrebbero fare una norma,in altre parole alcuni ti fanno sentire inferiore perche non sei grande come loro, come se la norma fosse essere alti e forti.
Un pò per intenderci ed alleggerire il tema, come se fosse un set di Pallacanestro,tutti alti,perche quella è la norma !!!!
Ovviamente non stò esternando la mia rabbia,il mio odio per Obbama perche lui è bello ed alto ma stò semplicemente parafrasando l'altezza degli Stati Uniti che è di gran lunga superiore alla media dell'Occidente se non di tutto il resto del globo.
Se infatti ho una particolare avversione a tutto ciò che proviene dagli Stati Uniti,questo è paragonabile all'odio che ho sempre avuto per quelli che essendo alti di statura hanno in casa tutti i mobili,il cesso,le sedie,della loro altezza,provocando impaccio per chi alto non è .
Un pò come un bambino di una certa età che potrebbe urinare da solo ma in qualsiasi toilet pubblica se c'è a disposizione un bagno a terra bene, altrimenti quelli a muro non hanno mai rispettato l'esigenza dei maschietti più piccoli....
Ritornando al succo del discorso, dunque non può essere criticabile da me la Libertà anche se sulla carta, esistente negli Stati Uniti,non posso negare che proprio dagli Stati Uniti sono arrivate cognizioni,visioni della realtà che hanno migliorato il Mondo però è inevitabile che si affronti prima o poi la diversità di proporzioni che esiste trà gli Stati Uniti ed il resto del Mondo .
Io immagino che sia di dominio pubblico il fatto che gli Stati Uniti d'America consumino per esistere il triplo di quello che consuma una qualsiasi altra Nazione per il Mondo che sia complesso di Nazioni Unite o meno !!!
Detto questo è ovvio anche che mai sarebbe possibile che in ogni dove arrivi la Democrazia Statunitense,arrivi anche il tipo e le proprorzioni di consumo che ci sono in America,pena restare senza viveri, senza risorse naturali, senza nulla insomma, dunque ???
Dunque al massimo ci si limita nel constatare che in Italia più o meno è uguale,in Italia c'è un quarto di Italiani che sta bene,il restante no ma ci si dimentica di constatare che la stessa proporzione esiste trà gli Stati Uniti d'America ed il resto del Mondo .
Arriviamo dunque a st'Obbama !!!!
Obbama ben anche sembra chissà cosa grazie anche al suo finto colore Nero,in realtà se ne frega altissimamente di questa verità,sconvolgono le sue parole sentendolo dire che l'America che deve guidare il resto del Mondo, deve accrescere la sua potenza ??!!!!!!!!!!!
Sconvolge il fatto che nessuno si renda conto di ciò,sconvolgente quanto Obbama sia Reazionario e nessuno lo abbia capito !!!!!!!
Un Papa Nero sarebbe sempre un Papa,un Presidente Nero è sempre un Presidente...

Osservazione del giorno :

"Ho notato che in Italia và di moda dare del Nero ormai ai mulatti grazie ad Obbama,mi domandavo con ciò, i veri Neri quelli che scompaiono nel buio,lasciando solo due puntini bianchi cioè gl'occhi,come vengono chiamati in Italia "Omo Nero"??!!!!!!

Io non ho usanza di far caso a queste cose ma se un qualcuno mi fà pensare al Nero questi di certo non sono ne i Mulatti,ne i tipi all'Obbama.
In Italia invece sembra mostrarsi emancipati dare del Negro ad un Mulatto,povero Mulatto e poveri veri Neri .


Saluti



((((((((((((((((())))))))))))))



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




domenica, gennaio 18, 2009

Saper Mentire



lancia l'idea
Saper Mentire




-----------------------------------------------------

Se dovessi rompere gl'argini del mio credo,penso che una delle prime cose che affermerei sarebbe appunto definire una dote eccelsa, forse la superiore,l'essere in grado di saper mentire .
È infatti il saper Mentire la vera chiave del successo nella civiltà, nella società attuale,non vi è dote migliore che risolva nel miglior modo possibile la vita nella società conosciuta.
Ovviamente io non perseguo questa logica, questa filosofia(hahahaheheheh) ma sono ben cosciente che cosi funziona il Mondo Umano sempre più .
Una delle bugie, delle Menzogne più gravi che alita sul capo di questa Civiltà è la menzogna che ha fatto credere e fà credere che un giorno tramite il sacrificio tutti saremo uguali.
È molto tempo infatti che la verità serpeggia nelle menti e nella realtà Umana ma la piccolezza dell'individuo traspone il sentire in altri termini offuscando definitivamente la verità.
Si potrebbe affermare che per secoli,per millenni, le civiltà, le società, hanno sempre maturato un grande e grave errore di valutazione,quest'errore per la prima volta in termini generalizzati venne focalizzato con la rivoluzione culturale degl'anni 60'.
In parole semplici la rivoluzione culturale affermava di principio che mai la Società avrebbe avuto possibilità di essere realmente Democratica se fosse stato l'apice del Progresso il conduttore dell'Umanità .
Era infatti questa semplice illuminazione che aveva portato luce sù molti fallimenti del passato,infatti ogni Civiltà aveva collassato sù se stessa dal momento che il sapere,la godibilità del progresso era diventata appartenenza di una classe ristretta,era infatti in quel momento che l'Impero di sempre si rendeva conto di essere diventato cosi tanto un elit ma cosi tanto minoritaria da non essere più in grado di mantenere il potere .
La Comunicazione Orizzontale,l'aspettare l'ultimo prima di fare il passo successivo,grandi dogmi della Rivoluzione culturale insomma sono quelli che hanno caratterizzato gl'ultimi 30 anni della vita degl'individui in Italia,chi più chi meno .
Il famoso ristagnare della società dunque è il risentimento chiaro di chi si è stufato di aspettare che tutti arrivino allo stesso posto e con le stesse credenzialità, basi questa di qualsiasi Democrazia .
Codeste persone si sono nascoste dietro il "Pragmatismo",in altre parole hanno preso nel muovere le dinamiche della società coloro che sono abienti a discapito di chi è nonabiente.
Questa nuova riscossa però altro non ha fatto che rievidenziare la Menzogna Originale,cioè la Menzogna che tende nel coprire la realtà fatta di un impossibilità nell'essere tutta abiente .
In altre parole il Progresso e quello che mostra di meglio di sè non è una cosa per tutti,la civiltà, il sistema cosi come è strutturato non è in grado di dare a tutti la stessa cosa nello stesso momento,non è in grado e non lo sarà mai proprio perche ben anche esso si sviluppi e si affini, continua nel mantenere la regola base che è quella dello sfruttamento dell'uomo sull'uomo .

La Crisi finanziari,la Crisi Economica,altro non è che la conferma di ciò, in realtà la Crisi è solo in queste proporzioni,cioè la Civiltà non è in grado di dare quello che ha promesso .
È risaputo che se tutti gl'abitanti del Pianeta Terra vivessero i livelli degli Stati Uniti d'America,già da molti anni non si saprebbe più dove trovare le risorse per andare avanti,ben anche questo si sappia ma sembra quasi una cosa normale,oggi siamo arrivati alla Crisi che è un ulteriore passo verso l'affermazione che appunto la società, questa Civiltà, non è in grado di mantenere quello che ha promesso, dunque che si fà ????
Si continua nel farci prendere per il culo o è il caso di indagare in questa cosa ??
I soldi ci sono ma sono lì solo da una parte e servono solo per servire l'Impero,per servire l'Impero affinche faccia credere al popolo che un giorno anch'egli sara abiente !!!!
In una società dove è il commercio l'ossigeno,in quella società ci sarà bisogno sempre del cliente,il cliente è cosa ben diversa dal commerciante ma non diversa dalla valenza padrone\Operaio,Padrone\Schiavo,una separazione di ruoli,una separazione dei ruoli di vitale importanza per questa Società, per questa Civiltà .

((((((((((((((((())))))))))))))



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




sabato, gennaio 17, 2009

Battisti e l'Italia sotto shock



lancia l'idea
Battisti e l'Italia sotto shock




-----------------------------------------------------

Battisti assassino,Battisti Terrorista,Battisti Delinquente comune,Battisti Battisti ma l'Italia sotto shock preferisce sorvolare.
Battisti non lo conosco e non sono un fan dei tempi passati perche sarei un fan di me stesso (hahaheheheh) visto la mia l'età,comunque se può essere criticabile l'omicidio, di certo non può essere criticabile il colpo messo a segno da Battisti in questi giorni.
È evidente infatti come Battisti abbia sbattuto in faccia all'Italia la realtà del pensiero del resto del Mondo o una parte del Mondo se si vuole sdrammatizzare,questa parte del mondo è quella parte del mondo che pensa che l'Italia sia una Nazione che in questo momento essendo tornata in mano fasciste non sia una Nazione che possa garantire equi diritti per tutti,è infatti già la caccia a Battisti l'aspetto che spiega le intenzioni dell'Italia fascista ma l'Italia sotto shock preferisce accanirsi sù altri aspetti della vicenda,non ha il coraggio di aprire gl'occhi e rendersi conto che se pur Battisti sia un assassino esso diventa utile per denunciare la situazione Italiana,questi sono i primi blandi e facilmente nascondibili effetti del regime fascista che si è instaurato in Italia,ogni buon sistema psicologico ci insegna che la vittima è sempre l'ultima a sapere ed in questo caso l'Italia sembra non volerne sapere, fà finta di nulla,fà finta di cadere dalle nuvole e manda lettere stupita di quanto ma non si vuole accorgere,non vuole ammettere che è diventata fascista,forse ha paura, forse il regime è cosi potente ormai che dal Presidente della repubblica a chiunque altro tranne me lo può dire .

questo è uno stralcio della lettera del Presidente della Repubblica Italiana a Lula
""..Nella lettera, ha fatto sapere il Quirinale, Napolitano sottolinea che l'ordinamento giuridico italiano offre ampie garanzie anche a chi si è macchiato di reati legati al terrorismo. Ma sopratutto, il capo dello Stato si rende interprete "della vivissima emozione e della comprensibile reazione che la grave decisione ha suscitato nel paese e tra tutte le forze politiche italiane"...."""

Si noti come il Presidente della Repubblica Italiana faccia finta di non capire ed elogi la legge Italiana in merito al Terrorismo,arrivando poi appunto nel dire che tutte le forze politiche cioè quelle di destra che compongono il Governo siano contrariate da ciò.....
In altre parole l'Italia Fascista è contrariata nel non poter portare a termine le sue vendette !!!!!!!
In Democrazia si diceva che quando lo Stato diventa vendicativo,il Terrorismo si cementa,oggi che evidentemente siamo in un Regime,l'atto vendicativo è un pò come il Delitto d'onore,un delitto ancora concesso nell'entroterra Italiano,concesso non dalla legge ma dalla cultura dell'Omertà,del cosi si fà .

Dunque l'Italia Fascista si becca il primo no, proprio perche è Fascista,se un domani in Europa dovessero cambiare le cose e l'Italia continuasse con il Fascismo,sarà costretta nel beccarsi altri no !!.
Aboliti i simboli Fascisti,il Fascismo si è liberato in volo,tutti se ne sono accorti tranne che in Italia,ora l'Italia si ritrova ad essere trattata da Fascista e non lo vuole ammettere,io non ho capito se ci fà o se ci è.


((((((((((((((((())))))))))))))



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




mercoledì, gennaio 14, 2009

Notiziario autoprodotto ed autogestito



lancia l'idea
Notiziario autoprodotto ed autogestito




-----------------------------------------------------

Sono Due anni e qualche mese che produco una delle cose che più mi tiene in vita in questi ultimi tempi,questa cosa è una semplice WebRadio.
Non ci sono molti ascoltatori anche se non manca mai qualcuno ma non avendo mai o quasi mai ricevuto contatti via e-mail o via forum o blogs che ho a disposizione per comunicare,ritengo di non avere molti ascoltatori e mi sembra chiaro che dica cosi,per assurdo ho ricevuto solo un e-mail dagli Stati Uniti di un tipo che era ed è interessato alla mia esperienza e la mia musica,quindi in realtà avrei un solo ascoltatore ( hahaheheheh),fortuna non è cosi anche se immagino sia difficile crear contatti, dare cioè alla fin fine importanza all'esperienza...
Ancora un aspetto importante dell'esperienza in atto risiede nel fatto che il 90% della musica che si può ascoltare nella mia webradio è produzione personale !!!
Sono infatti un compositore di musica Moderna e la mia avversione al mondo dello spettacolo ha trovato nella webradio per adesso l'alleata migliore,perche mi permette di divulgare la mia musica senza tante lagne burocratiche e di apparenza .
Notiziario autoprodotto ed autogestito
È da qualche tempo che meditavo di aprire uno spazio in Radio che riguardasse la comunicazione verbale,comunicazione verbale non inerente la musica ma l'Informazione cultural\politica, avevo però delle difficoltà sia nel decidere quale portale avere come riferimento per le notizie,sia decidere una novità nell'esperienza Radio che fino ad ora si è preoccupata solo di programmare musica autoprodotta ,non in commercio cioè.
Avendo in un certo senso risolto con un player che potesse permettere a tutti senza tanti sbattimenti di sentire la radio ed avendo creato senza pensarci un bel portale spartano che raccoglie feeds da ogni dove, blogs cioè e testate giornalistiche Nazionali,nonchè testate giornalistiche locali e regionali mi son detto che forse era arrivato il momento di provare questa nuova esperienza .

È infatti possibile ascoltare lo spazio informazione in Italiano sù MinimalTribeRadio a partire dalle 19.00 di ogni giorno.
Lo spazio si baserà sulle notizie riportate sul Portale "l'altra edicola",il Portale dell'informazione Orizzontale,le notizie verranno lette cosi come sono riportate nei feeds ed in alcuni casi verranno approfondite o si inviterà gl'ascoltatori nell'andare all'indirizzo da cui proviene la notizia .
Ovviamente il tutto per il momento persegue la linea della spartanità,sarà infatti tutto in via sperimentale cosi come è sperimentale il Portale dell'informazione Orizzontale.
Un saluto sentito a tutti e vi invito ancora nel curiosare ogni giorno dalle 19.00 in poi per il momento.
Note tecniche: il Notiziario sarà ascoltabile ovunque si inserisca l'indirizzo della radio o direttamente dal player a disposizione quì sul blog.
Nel blog come si vede basta solo digitare la parola "minimaltriberadio" nell'apposito spazio del player shoutcast,se invece si preferisce essere indipendenti basta dare quest'url al player che si preferisce,l'url è : http://minimaltriberadio.dnsalias.net:8009/
saluti ancora



NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




domenica, gennaio 11, 2009

La regressione cultural\dinamica come prezzo da pagare



lancia l'idea
La regressione cultural\dinamica come prezzo da pagare




-----------------------------------------------------

È buffo come le cose possano essere semplici e drammatiche allo stesso tempo ed è ancora più buffo come le stesse tematiche si ripetano nel basso e nelle alte sfere della società.
Un vecchio detto recita che trà il dire ed il fare c'è una bella differenza ed è proprio questa differenza secondo me che ciclicamente costringe il genere Umano nel suo essere Società e cittadino della medesima nel regredire rispetto alle sue conoscienze teoriche.
Conoscienze teoriche che nel secolo passato,cioè quello appena passato avevano raggiunto visioni speciali molto vicine ad un progresso ottimale,la conoscienza del secolo appena passato ci consegnava infatti un Pianeta Terra pressoche definibile come un essere vivo,la Terra cioè come un organismo vivente e l'essere Umano differente di colore ma del tutto simile a se stesso nelle reazioni, azioni e logiche psicologiche.
Il cervello dell'Essere Umano ha dei tempi biologici di assimilazione che comportano un lungo lasso di tempo affinche quello che ha appreso diventi parte naturale del suo modo di agire,nella teorizzazione del secolo scorso quindi la massa di individui rispondeva ad un organismo unico, in altre parole l'insieme degl'esseri Umani si comportava come un individuo uno.
Di conseguenza se il cervello di un individuo ha bisogno di dodici mesi intensi per essere in grado di portare l'automobile senza pensarci, cioè quasi per un istinto acquisito,ne consegue che il cervello della massa avrà bisogno di 12 anni prima che sia quasi in grado di essere quello che ha conquistato .
Le maggioranze e le minoranze cultural\dinamiche sociali rappresentano le turbe che accompagnano la fase della crescita,ci si costruisce immaginandosi di ottenere una maggioranza di sè ma spesso combattiamo con le nostre minoranze che ci riportano sempre indietro alla ricerca della soluzione di una maggioranza totale di sè .
Queste cose dette sopra in apparenza abbastanza confuse, in realtà creano un quadro abbastanza chiaro.
C'è un esempio che mi gira nella testa che vorrei buttare giù,quello che dirò ora secondo me non è una cosa veramente eccezionale,può essere eccezionale se vissuta agl'estremi ma ritengo che tutti capiranno quello che dirò .
Un gruppo di persone che per coincidenza si trovano tutte nel conoscersi nello stesso momento per poi proseguire i rapporti trà di loro iniziano appunto le conoscenze.
La scena si svolge in una stanza grande.
Iniziano le conoscenze ed ogn'uno cerca di tirare fuori il meglio di se,nella teoria cioè ogn'uno si presenta come crede di essere o crede di essere in grado,dopo un pò di tempo come si suol dire oggi, arriva il momento del Pragmatismo !!!!!!!!
""Per pragmatismo si intende l'indirizzo filosofico contemporaneo, affermatosi a cavallo tra XIX e XX secolo negli Stati Uniti, per il quale la funzione fondamentale dell'intelletto di consentire una conoscenza obiettiva della realtà non è separabile dalla funzione di consentire un'efficace azione su di essa. Un pragmatista, in altre parole, sarà interessato a questioni di metodo o di fine nella misura in cui la loro risoluzione porta ad agire con profitto ed efficacia,..."""" (Wikipedia )
In altre parole arriva il momento nel gruppo di passare dal dire al fare.
Ecco che come per incanto nel momento in cui si passa al fare, ogn'uno tacitamente dimentica quanto mostratosi in precedenza cioè in teoria.
Ecco dunque che se ben anche gl'individui incontrandosi hanno mostrato il meglio di se in teoria,nel momento di passare al fare sono ritornati ad essere tutti normali e per normali si intende quel tipo di essere Umano che fà fatica ad apprendere quello che è,figuriamoci migliorare quello che già c'è . Se è vero che il progresso è indispensabile per l'essere Umano,è vero anche che per progresso si intende anche lo sviluppo intellettivo,intuitivo,psicologico dell'essere Umano.Ecco dunque che periodicamente il genere Umano dovrebbe aggiornare i propri concetti, i propri orizzonti in base alle sue scoperte interiori e psicologiche. Se è vera la difficoltà dell'innescare le nuove utilità tecnologiche nella massa,è acora più vera la difficolta di impiantare in una massa di individui concetti che vadino nel cambiare le loro relazioni e quotidiano vissuto.La più grande difficoltà nelle società attuali infatti è perseguire quel progresso comportamentale,cognitivo e psicologico che comporti un miglioramento sia dell'individuo e di seguito la massa.Quando una società si impegna affinche la massa composta da individui si acculturi,accresca le sue conoscenze,pecca in progresso materiale.Uno dei concetti più splenditi della Democrazia è il concetto per la quale una società non è democratica fin quando fino all'ultimo dei suoi componenti non è al corrente di tutto.In altre parole la società incampa nell'impasse principe e cioè non può fare un passo se tutta la massa non ha compreso il passo .Questi periodi che nessuno incita prepara o definisce,sono definiti i momenti delle vacche Grasse.In periodi cosi definiti la società può passare 15-20 anni e più immobile sù se stessa aspettando che tutti arrivino ad un certo livello. Non essendo quanto affermato parte di un programma,accade che la massa non sappia che stia vivendo il periodo delle Vacche Grasse, di seguito quindi si arriva ad un punto difinito massimo in cui la società deve in ogni modo ritornare al progresso materiale. Nel momento in cui si impone il cambiamento ci si deve adattare a quanto si ha ed il cambiamento non può comportare l'obbligo delle persone ad essere in un modo specifico ma è il cambiamento stesso che si deve adattare alla media della massa di individui .Se infatti il periodo delle Vacche Grasse in Italia avesse dato buoni frutti,il Pragmatismo non sarebbe stato costretto nel ripartire da zero,per zero si intende ripartire dalla metà del secolo scorso(1950).Reimpostando una società non è possibile usare le ultime conoscenze della mente e della scienza,perche sono millenni che differenti classi sociali hanno ereditato mancanze che li rende impossibilitati nel capire,quindi quando un qualcuno decide che è il momento di passare dal dire al fare,deve partire dall'ABC dell'esistenza.Dopo millenni in realtà saremo arrivati ad ABCDE e mezzo F forse dell'esistenza ma appunto in casi come gl'odierni si ritorna all'ABC dell'esistenza,implicando appunto la regressione sociale, la repressione di conoscenze,di percezioni che sono quelle che migliorerebbero la vita degl'individui e della società stessa .Chi decide,perche è il momento, questo sarebbe tutto un altro tema, è naturale ?? Diventa Naturalmente obbligatorio ?? Perche proprio nel momento in cui la civiltà, la Massa, gl'individui, sembravano andare nella direzione giusta,il Pragmatismo ha riportato tutto indietro, ridelegittimando gl'individui, la Massa, dei diritti acquisiti con sacrifici negl'ultimi anni ?? Potrebbe sembrare quasi che l'invocazione del Pragmatismo nasconda in realtà l'esigenza di fermare la conoscenza degl'individui,di fermare il loro la voglia di reclamare diritti,quando in nome dell'Emergenza ci vengono tolti diritti,diventa difficile rivendicarne degl'altri !! In altre parole dunque ma è veramente giusto sacrificare le sviluppo cognitivo Umano in nome di qualche Ponte, mirabile espressione dell'ingegneria moderna ??? È la regressione Cultural\dinamica il giusto prezzo da pagare ??!!!!!!!!!!


NOVITÀ in casa MinimalTribe.org!!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




sabato, gennaio 10, 2009

Massime e novità



lancia l'idea
Massime e novità




-----------------------------------------------------

MASSIME


Lo Stato Ritardato
Lo Stato è un organismo ritardato,quando lo Stato si impone, la società regredisce.

Lo Stato Impotente

Anche se mai nessuno lo ha affermato apertamente,anche se in realtà non si può affermare se è nato prima l'uovo o la Gallina,in ogni caso si può affermare che l'individuo che ha una buona relazione con se stesso,il suo sesso ed il sesso altrui è una persona aperta che ritiene l'individuo responsabile,mentre l'individuo che non ha una buona relazione con se stesso,il suo sesso ed il sesso altrui è una persona chiusa che tende nel creare regole e dinamiche che perversamente e segretamente evitano agl'individui di essere liberi.

Lo Stato Borghese

Quando i ricchi prendono il comando dello Stato ogni rappresentazione dello stesso sprizza di gioia,peccato che rappresentino solo se stessi !!!
"Chi è nato con la camicia avrà sempre una visione della vita che non combacierà mai con la norma"
La vera Rivoluzione dovrebbe far si che tutti nascessero con la camicia ma lo Stato Borghese sà che non è possibile, pena la perdità della sua elittarietà,la Rivoluzione Borghese infatti è sempre una controrivoluzione,è sempre reazionaria.

NOVITÀ !!!!!!

Sono contento di introdurvi,di porvi a conoscenza della mia ultima fatica cioè un Portale dell'informazione.
Portale di informazione che ha la pretesa di includere in esso l'informazione ufficiale ed internazionale, arrivando al media collettivo di Indymedia,passando per testate giornalistiche di capolouogo Nazionali,regionali e idee nate in rete,blogs e quant'altro,tutto in un foglio,un Portale dell'informazione Orizzontale la cui idea è solo quella di offrire tutto in uno e nello stesso tempo porre sullo stesso piano tutta l'informazione.
Per eventuali contatti scrivere all'indirizzo e-mail sito nel portale.





noname




giovedì, gennaio 08, 2009

La Globalizzazione "cosi fan tutti"



lancia l'idea
La Globalizzazione "cosi fan tutti"




-----------------------------------------------------

Un titolo divertente che nasconde agghiaccianti verità.
Ci sono fatti che stravolgono la vita di persone attente alle vicissidudini della vita sociale,cosi ben anche l'emergenza attuale porti tutti nel parlare della Guerra nella Striscia Gaza,io sono quì che scrivo della Globalizzazione perche autistico alle emergenze continuo nel mio percorso .
La Globalizzazione è un contenitore vuoto in cui ogn'uno ci infila quello che vuole,io nella Globalizzazione ci infilo quel maledetto fare che è illlo luogo comune.
Non c'è nulla di più micidiale, di più costruttivo o distruttivo dello "luogo comune".
Ben anche infatti ogni Nazione Europea( per non parlare del mondo intero),si prodighi nel rinverdire i propri Nazionalismi,in realtà alcuni luoghi comuni sono diventati di dominio Globale e sono proprio questi precisi luoghi comuni che hanno determinato e determinano l'andare globale della convivenza Umana.
È di luogo comune ormai ad esempio "mentire", è di luogo comune imbrogliare le persone ancor più se sono conoscienti,in altre parole più la persona è in confidenza più ci si sente legittimati nell'imbastirgli le storie per fargli fare quello che si desidera.
Un altro luogo comune in versione negativa è lo spontaneismo,è di luogo comune infatti ritenere lo spontaneismo una forma poco producente.
I luoghi comuni di cui parliamo inverosimilmente partono dal basso per arrivare in alto e partono dall'alto per arrivare in basso, tutta la società ne è pregna .
La minoranza che nella nuova Democrazia si trova in una posizione di devianza è un dogma che ha pervaso le masse, gl'individui, i Poteri.
Da qualche anno infatti si è quasi autodefinita la valenza in cui la minoranza è solo di impiccio,è solo devianza,questo luogo comune è arrivato fin nelle radici del tessuto sociale e fin nei piani più alti del Potere ed è questo luogo comune che rende difficile se non impossibile la vita agl'individui che non seguono la massa,i tuoi vicini di casa cioè oggi sono legittimati nel chiamare le forze dell'Ordine o i servizi sociali solo per sospetto ed il sospetto è genrato dalla diversità,diversità perdente,perche appunto chiunque impugnando le regole ufficiali dello Stato e le sue leggi etiche e morali può inquisire chi vuole !!!
I vicini di casa sono legittimati anche nel mettere in pratica delle provocazione per avvalorare le loro tesi !!
Una sorta di follia da Cinema e Tv ha invaso le menti degl'individui e questa è una delle realtà toccabili della Globalizzazione,la Globalizzazione ha reso definitivamente tutto il Mondo un Paese e come tale ha maturato tutte le valenze negative del provincialismo più bieco .
Sarà crollato anche il Muro di Berlino ma ogni individuo ha tirato sù il suo muro personale,montando turni di guardia ed ingaggiando conflitti con il prossimo,perche la Guerra è diventato il più agghiacciante dei luoghi comuni !!!!!!!!
La vita è una lotta,in altre parole la vita è una Guerra,questo è l'agghiacciante luogo comune che ormai vive anche il tuo vicino di casa e forse anche tu !!!!
Un altro luogo comune che è verosimilmente paragonabile all'opposto del Viagra anche se non influisce la sfera sessuale è il Complottismo,il Complottismo rende impotenti,pensar male è peccato !!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma se il mio vicino di casa seguendo le pratiche del Potere complotta alle mie spalle solo per sfizio, per noia,come si fà a dire che pensar male è peccato,come si fà a dire che si è malati di complottismo ???!!!!
Il senso della vita che vige non è il mio che è completamente con la testa trà le nuovole,il senso della vita che vige è quel senso della vita che ordina, cataloga,prescrive ed ascrive,costruisce e distrugge,pianifica e progetta,come si può pensare che nella vita cosi progredita un qualcosa accada per caso o che la colpa sia di uno e non dell'altro ???!!!!!!!
Invece no, illo luogo comune ci impone di credere che la vita sia come il vicino ci comanda ma che lì nelle alte sfere di dominio tutto sia diverso,tutti siano onesti e privi di doppi e tripli interessi !!!
La Palestina è una minoranza e come tale nella nuova Democrazia non deve influire,anzi può essere anche fatta scomparire secondo i concetti della nuova Democrazia.
Secondo i concetti della nuova Democrazia infatti la minoranza nel 99% delle volte è figlia di disturbi, di devianze.
Questo luogo comune è il responsabile dell'omologazione,della sopraffazione della maggioranza sulla minoranza,la dittatura della maggioranza non era mai stata sperimentata sulla Terra,il cittadino stesso si impone di essere causa l'impossibilità di essere altro e vieta assolutamente che qualcuno provi ad essere quello che lui non è.
La Globalizzazione...tutto il Mondo è un Paese !!!!!
Difendere la Palestina oggi vuol dire difendere il diritto ad essere una minoranza ma forze è tardi.
Tardi perche dovevamo prima difendere le nostre di minoranze invece di pensare a quelle degl'altri ma questo è, se Israele ha mosso Guerra lo ha fatto perche non esiste più opposizione alla nuova Democrazia,l'invadenza della nuova Democrazia non ha più ostacoli,non ha più minoranze da rispettare, da ascoltare.
Tu che vivi nel branco mi capisci più di tutti gl'altri,fuori dal tuo branco sei una minoranza di merda !!!!
I tuoi valori si sbragano come castelli di carta davanti alle leggi dello Stato,alle leggi etiche e morali dello stato che sono la regola !!
Lo Stato non riconosce il tuo essere minoranza,preferisce indicarti un buon psicologo,se non accetti il consiglio diventi un terrorista o un malato,a te la scelta !!!




noname




martedì, gennaio 06, 2009

La Sinistra e il Comunismo



lancia l'idea
La Sinistra e il Comunismo




-----------------------------------------------------

Ed ora facciamo un pò di ordine.
Se io mi definisco Anarchico,l'Anarchia si ribella,se io mi definisco Comunista, il Comunismo e me medesimo si ribellano,se io mi definisco di Sinistra, la Sinistra si chiude a riccio e si ribella,se io mi definisco normale,i normali si ribellano,se io mi definisco matto,i matti si ribellano,ed è questo uno dei motivi del perche la mia filosofia tutto fà tranne che definire se stessi.
Qualcuno potrebbe alludere al fatto che io possa dunque essere di Destra,un Fascista,un clericale,insomma che potrei essere quello che non ho cercato o non ho voluto cercare.
Io rispondo a costoro che la mia filosofia mi impone "Naturalmente" di seguire la strada in cui la mia anima vive in armonia di seguito quindi avendo anche sperimentato gl'ambiti della Destra giovanile negl'anni 80',è stata la mia Naturalità nell'accompagnarmi all'interno degl'ambiti della Sinistra cultural\dinamica,nella fatti specie della Sinistra Antagonista.
Qualsiasi sogno venga imposto,la realizzazione del medesimo si trasforma in un incubo,con questa formula è presto spiegata la mia avversità al Comunismo ma anche a tutte quelle dottrine che vorrebbero realizzare illo loro sogno dinamico.
Cosi ho spiegato anche il perche ben anche io ritenga di far Politica,in realtà pratico scienze Umanistiche e cosi è spiegato anche il perche i miei scritti fatti vivere all'interno della Sinistra gerano un blog privo di interventi.
Arriviamo dunque al titolo,La Sinistra ed il Comunismo.
L'Essere Umano per quanto sia cresciuto, in realtà mantiene ancora vivi degl'infantilismi che innescati alle sue ultime conoscenze adulte crea degl'ibridi che degenerano il progresso stesso del genere Umano .
L'Individuo, la Massa,il Popolo, dunque vivono ancora quell'infantilismo che instaura il bisogno di avere un qualcuno,un qualcosa alla quale aggrapparsi,in altre parole l'individuo per ribellarsi ha bisogno di un qualcuno che lo rappresenti che lo protegga ed è in quest'ottica che io vedo e sbroglio la matassa che unisce i due fili che sono rispettivamente il filo rosso del Comunismo ed il Filo rosso della Sinistra .
La Cortina di Ferro,la realizzazione di un sogno imposto,lungi dall'essere realtà conoscitiva degl'individui degl'anni 50-60-70',fecero si che il Comunismo si fece protettore involontariamente di rivolte culturali nell'Occidente,la Bandiera rossa,la falce e martello,il Comunismo stesso ipotizzato e teroizzato di rimbalzo in Occidente infatti furono ed in un certo senso sono il corollario della Sinistra,di quella sinistra che però appunto non conscia dell'incubo che si crea imponendo un sogno, vivono le vesti di instauratori di Regimi.
Io non oso immaginare infatti cosa potrebbe accadere se si imponesse di realizzare il sogno Comunista ma malgrado ciò sono di Sinistra.
Sono io dunque di Sinistra infastidito dal Comunismo o è il Comuniismo infastidito da me cioè dalla Sinistra ???
Non sarebbe invece il caso di dividere definitivamente la Sinistra dal Comunismo e viceversa ?????
Per quel che mi riguarda sono cosi importanti le cose all'interno della Sinistra che varrebbe veramente la pena di buttare il Comunismo come se fosse zavorra per volare più in alto.
A questo punto però cosa si intende per Sinistra ???
La Sinistra è quella parte logica dell'essere Umano che è strettamente legata al senso dell'Umanità,la Sinistra è una famiglia,la Sinistra è un insieme di persone dedite al senso Umano,la sensibilità,le energie,l'armonia, sono questi sensi aggiunti alla percezione Umana legittimata.
La sinistra dunque è quella famiglia in cui i suoi componenti hanno non più 5 sensi ma 8 e più e sempre alla ricerca di nuovi.
L'essere Umano nuovo che è quello che appunto ha affermato, studiato e fatto propri altri sensi della capacità Umana è l'individuo di Sinistra.
Se la regressione culturale la si vuole definire non la si può definire che con questi termini,sono infatti i sensi nuovi dell'esistenza,percezioni nuove dell'esistenza che sono stati banditi dalla realtà e sono questi che hanno fatto retrocedere l'esistenza Umana .
Non si può capire di retrocedere infatti se prima non ci si è fatti coscienti di essere andati avanti,la società non è regressa nel suo materialismo ma è regressa appunto nei confronti della percezione della vita .
Questa percezione della vita non era e non è insita nel Comunismo ma nelle esperienze maturate in loco dalla Sinistra cultural\dinamica.
In ogni dove si sente parlare del cinismo del Capitalismo, del Consumismo ed in essi vi si cerca di trovar meglior dinamica ma nessuno si rende conto che la nuova società Umana all'orizzonte si prospetta priva di attenzione al prossimo.
Attenzione al prossimo che è invece una prerogativa dell'essere Umano nuovo insito nella sinistra cultural\dinamica.
Non vè dubbio infatti che le nuove dinamiche vincenti in Europa,in Italia, siano quelle dinamiche che implicano il non rispetto per il prossimo e dove appunto l'arrivare all'agoniato mondo dorato in Terra implica il passare sù tutto e tutti .
Se una società migliore la dovessi immaginare per i miei figli di certo non la immaginerei migliore sotto l'aspetto tecnologico ma sicuramente migliore sotto l'aspetto sopra mensionato cioè quel rispetto di percezione nuove aggiunte alla conoscienza Umana,se il genere Umano infatti è una grande famiglia,il genere Umano stesso dovrebbe funzionare come si funziona trà conoscenti e non come ci si comporta con sconosciuti.
Una delle nuove percezioni infatti è quella che fà cadere in contradizione il termine sconosciuto,due differenti comportamenti si attuano a differnza che ci si trovi davanti ad una persona conosciuta ed una sconosciuta.
In questi due attegiamenti dell'individuo, dell'essere Umano, si trovano la chiavi di volta per affermare un Mondo migliore.
Rapportandoci ad una persona conosciuta si interpreta una dinamica Umana,solidale,benevola,propensa alla positività,rapportandoci con una persona sconosciuta si interpreta la dinamica individualista,egoista,propensa alla chiusura,alla presa alle armi..
Essendo l'Umanità una grande famiglia questo cade in contraddizione ed è questo che io augurerei ai miei figli.
Spesso si fà di tutta un erba un fascio,cosi dicendo sconfitto il Comunismo è stata sconfitta anche la Sinistra,Sinistra che in se racchiude il senso di Umanità ed è questo che stà sfuggendo a molti,più la sinistra resta attaccata al Comunismo,più l'Umanità ruzzolerà verso la piana della sopraffazione,del non rispetto per il prossimo.
Nella vita reale la mia non è una buona dote ma nell'interpretazione del futuro è vincente,io sono una persona troppo lungimirante,faccio cosi attenzione a quello che accadrà che spesso no vivo il presente,di seguito quindi sono certo che nel breve futuro accadrà qualcosa di drammatico,qualcosa di drammatico dettato dalla logica che vede sempre più diventare popolare l'essere sfacciati e non curanti del prossimo.
Questa nuova corsa all'Oro,porterà alle solite e drammatiche conseguenze di qualsiasi caccia all'Oro.
Una Legge è stata infranta e questa Legge non era stata scritta in nessun libro tanto era arcaica e tramandata,questa legge era la legge che autoimponeva un decoro comportamentale,il delinquere era una forma circoscritta e ben definita,non era la prassi vincente come lo è oggi,oggi il circuire l'individuo è una pratica popolana,è un segno di furbizia e di modernità.
Il non rispetto per il prossimo è la valvola che ha aperto la nuova strada al consumismo,al Capitalismo,in Europa l'innesto che stà dando nuova linfa vitale è proprio il non rispetto per il prossimo, cioè illo Liberismo.
Illo libero Mercato è un Cavallo di Troia in cui erano e sono nascosti valori come il non rispetto per il prossimo,è solo questa infatti la chiave che stà permettendo tutto il "nuovo",comanda chi è furbo e non chi merita,brilla di luce chi passa sù i cadaveri lasciati sulla propria strada tutta in salita,vive bene infine proprio chi non si cura del prossimo,questa che è un altra manipolazione del concetto di emancipazione che è servita appunto non nel fare quello che si vuole,cioè liberare l'individuo da paure di giudizio ma nello legittimare il non rispetto per gl'altri.

È poco e lo so, ho detto quasi nulla ma è cosi,il prezzo ultimo che si stà pagando per andare avanti è la perdita definitiva del rispetto per il prossimo e questa è la nuova società che stanno costruendo tutte quelle forze che non sono della Sinistra non Comunista.
Io sento il tuo pensiero negativo e questa non è una mia caratteristica ma una nuova conoscienza dell'essere Umano ed è proprio questa conoscienza che viene repressa con le parole oggi.
Il famoso senso di Autorevolezza che la cultura di Stato invoca serve esclusivamente per reprimere la verità che si percepisce ma di cui non disponiamo la sfacciatagine per manifestarla,il famoso cioè infantilismo che ci richiedrebbe una forza superiore che ci protegge per affermarlo,cosi come il Comunismo e la Russia in particolare lo diedero al 68'.

saluti



noname




domenica, gennaio 04, 2009

Motherfucker=(Figlio di Mignotta secondo il mio uso corrente)



lancia l'idea
Motherfucker=(Figlio di Mignotta secondo il mio uso corrente)




-----------------------------------------------------

Anche se in modo più deciso ritorno sù quel qualcosa che più mi stà a cuore anche se l'anno è nuovo !!!
Sarà l'età che ho,sarà lo stile di vita,sarànno le mie esperienze personali, sarà tutto insieme ma una cosa alla fin fine è quella che fà cadere le braccia,fà incazzare,fà venire la depressione ai fessi,questa cosa è la Dinamica che mai cambia.
La vita sociale è una pratica per figli di mignotta e come tale appunto solo i figli di Mignotta arrivano nel godere dei benefici della società stessa.
Si potrebbe affermare che un individuo fà più fatica nel cercare di diventare figlio di mignotta che smuovere una montagna ma oggi appunto è il dimostrare di essere figlio di mignotta che lascia l'ingresso nella società degl'adulti e non l'essere in grado di spostare una montagna.
Dunque appunto sarà l'età o tutto insieme ma è proprio questo il punto che non viene mai adidato e\o incriminato ed è questo il punto che fà cadere le braccia a qualsiasi individuo lasciando alla fin fine sgombro il campo ai figli di mignotta.
Non voglio arrivare esclusivamente alla diceria di un Mondo migliore ma voglio anche in esso constatare come l'incongruenza più grande stia proprio trà gl'intenti scritti o meglio la Legge e la realtà dei fatti che è appunto nelle mani dei figli di mignotta.
Io non sono una persona maleducata,sono anzi fin troppo educato e ricordo che la definizione figlio di mignotta era una esclamazione che mi usciva di cuore solo quando una persona sfacciatamente mentiva,in altre parole istericamente e con senso chiaro di impotenza mia, era il massimo che potessi fare se non arrivare ad usare la violenza per estorcere la verità al figlio di Mignotta ma visto che usare la violenza avrebbe voluto significare essere più figlio di mignotta dello stesso,avrei superato il figlio di mignotta in questione il che avrebbe reso inutile ed ipocrita questo scritto (hahaheheh).
Sono passati gl'anni ma il senso non è cambiato,in realtà il sistema sociale è definitivamente nelle mani di persone che sono in grado di mentire,cioè figli di mignotta.
Essere figlio di mignotta dunque equivale nell'essere il Re della Giungla come se il Leone fosse un figlio di Mignotta,avesse deciso cioè di essere un Leone .
Dunque rieccomi quì che ci riprovo,il figlio di Mignotta è giustificato dal fatto che l'essere Umano si è relegato ad essere parte dello regno animale e con ciò appartenente alle leggi spietate della Natura.
Ma è cosi ??
Ha fatto bene l'essere Umano e fà bene nello studiare il Mondo Animale convinto di scoprire qualcosa di sè ????
L'Essere Umano con difficoltà e con insuccesso a provato nel confrontarsi con Dio ma ben presto ha preferito rirapportarsi di nuovo con il mondo animale.
È infatti la Legge di Dio che abolirebbe la legge della Giungla trà gl'esseri Umani,è invece la Legge della Natura che ci relega nel vivere nella disperazione,cioè nella giungla.
È infatti assurdo che ben anche la società Occidentale abbia raggiunto conoscenze logiche e tecnologie,malgrado abbia e stimoli gl'individui nel collaborare alla riuscita del decoro Nazionale,gli stessi individui vengano lasciati a se stessi come se appunto si fosse nelle maglie della giungla.
Siamo inondati di Documentari che spiegano la vita degl'animali come se fossero categorie Umane e di riflesso conformano la società Umana a quella Animale ma è cosi ??
Si,gl'animali si strutturano, vivono in tribù,si innamorano,si azzuffano per la femmina e viceversa,la mamma è sempre la mamma ma gl'animali non hanno costruito fabbriche,gl'animali non sono stati in grado e non sono in grado di fare quello che abbiamo fatto noi e facciamo,dunque perche noi Esseri Umani dovremmo seguire oggi quella regola che lascia spazio ai figli di Mignotta ???!!
Perche la società Umana agl'inizi del terzo Millennio legittima essa stessa appartenente al Mondo Animale con la specifica appunto di vivere nella dinamica da giungla ??!!
Io potrei essere anche stanco di questo conflitto di interessi o incongruenza,se la società mi chiede, ella la prima cosa che dovrebbe fare è il togliermi dalla giungla,altrimenti non capisco perche devo qualcosa a qualcuno o peggio ad uno Stato che se non è in grado di mantenere i propri Cittadini fuori dagli schemi di sopravvivenza da giungla mi domando che Stato sia !!!
Il Progresso
A cosa serve il Progresso se non portare l'essere Umano fuori daslla giungla ???
Non è questo forse l'errore epico che l'essere Umano perpetua ??
Ecco cosa non mi và bene,non è possibile essere in grado di andare in giro per lo spazio,di andare in giro per il corpo Umano e poi essere dominati ancora dal sentimento giunglescho che ci continua nel farci scannare uno con l'altro.
Io mantengo te Stato, tu Stato mantieni me e non miseramente in termini economici e basta ma appunto arrivando nello scardinare quel principio che ci relega ad essere come le bestie, cioè il credere, l'affermare che la vita è una Giungla .




noname




giovedì, gennaio 01, 2009

La Terra promessa



lancia l'idea
La Terra promessa




-----------------------------------------------------

Normalmente mi viene l'orticaria solo pensare di dedicarmi a queste cose ma visto che senza mancare di rispetto a nessuno ne abbiamo fin sopra i capelli di queste storie,eccomi quì che mi avventuro verso questo muro del pianto e nello stesso tempo muro di Tabù .
Onde evitare chiusure di blogs e persecuzioni varie ricordo a tutti che io sono lo scemo del villagio e come tale ciò che esce dalla mia bocca è frutto dell'umore del popolo che in me trova una fonte ingenua e sincera.
Dio.
Assurdamente se si volesse intendere si dovrebbero capire ben altre cose di Dio ma come sappiamo addirittura le famose Tavole con i 10 comandamenti sono un ricordo vago ed di cui la realtà oggi ne riflette assolutamente il senso inverso,paradossalmente infatti non si ricordano i 10 comandamenti di Dio ma si praticano ogni giorno i 10 valori opposti ai 10 comandamenti,esempio classico di ciò è il comandamento di non uccidere che per l'appunto è uno dei più praticati,cioè si uccide per ottenere.
Continuando di questo passo quindi ci renderemmo conto ben presto che di tutto quello che nei millenni è stato affermato per volere di Dio,oggi non venè traccia.
L'Amore,la Fratellanza,l'ugualianza che sarebbero alcuni degl'ingredienti base per avvicinarsi a Dio sono proprio quei valori che nella società, nella Civiltà attuale si tramutano in Sesso,indifferenza,arroganza,ben anche queste siano considerazioni pseudo moraliste in ogni caso si arriverebbe nel mettere in discussione l'esistenza di un Dio .
Come è risaputo ben anche io mi senta Dio,in realtà forse proprio per questo odio qualsiasi forma adorativa nei confronti di un Dio, in altre parole odio chi mi adora,odio le religioni e non credo nelle proiezioni che le religioni applicano con l'intento di avvicinarsi a me, cioè a Dio .
Questo però è il mio punto di vista sul tema e che è appunto il motivo per la quale mi viene l'orticaria nello scrivere sù queste cose.
Avendo indossato i guanti di lattice posso continuare comunque nello scrivere !!
La Terra Promessa
Trà le tante cose sembra abbia detto Dio c'è appunto questa storia della Terra promessa e del popolo eletto.
Io non voglio dire che i vecchi si rincojoniscono o sono rincojoniti però con i secoli, con gl'anni si scoprono alcune cose dove per ciò alcune dicerie dei nostri vecchi si tramutano definitivamente in favole,detto ciò quindi mi sembra che le parole di Cristo fossero un pochino più evolute di suo Padre Dio .
L'orizzontalità espressa da Cristo elude qualsiasi possibilità che possano esistere Terre Promesse e Razze Elette in quanto egli diceva che siamo tutti uguali !!
Onestamente quindi alcune cose per me ormai fanno parte delle favole ed esse non possono e non devono interaggire con la realtà .
Rivendicare un diritto,un diritto assegnato da Dio, nella realtà di oggi è l'equivalente dell'attendere Babbo Natale che scende dal Camino mentre le renne e la slitta parcheggiano sospese nel vuoto sul tetto della casa !!!!!
La civiltà Umana è progredita di molto almeno sotto l'aspetto conoscitivo,la psicologia ha fatto passi da gigante ed è proprio la psicologia che ci insegna che un matto è tale,cioè sprigiona la sua energia, solo in concomitanza con l'incontro di un altro matto o potenziale tale.
Per farla semplice dunque se il Nazismo e le leggi Razziali sono state un atto infame,è stato ed è un atto infame continuare nel far si che qualcuno si senta eletto.
Come spesso accade infatti,un qualcuno giustamente viene punito, mentre l'altro approfittando della situazione di vittima, rinvigorisce il suo senso ultimo e primo di essere la Razza Eletta da Dio in questo caso.
Fin quì però nulla di nuovo, infatti ogni religione del Mondo vorrebbe essere ella nel Governare la Terra,cosi come dunque la religione Ebraica.
Ritornando al Dio che disse e che promise,non essendo io portatore di verità assolute non posso di seguito negare la possibilità che Dio abbia promesso,quello che posso però dire è che Dio avrà anche promesso ma chi in realtà ha assegnato questa famosa Terra promessa è stato l'essere Umano stesso e non Dio !!!!!??
Nella fatti specie, non l'essere Umano in quanto entità uno o massa ma un ordine Geopolitico dettato da mire strategiche di espansione nonchè freno all'espansione altrui,in altre parole da interessi che dividono il Mondo Umano da millenni.
Mondo Umano che ha come scenario l'occidente e Oriente.
L'Avamposto dell'Occidente
Lo Stato Israeliano quindi è un opera dell'essere Umano e non di Dio,lo Stato Israeliano è un avamposto dell'occidente,è una Stato di avanzamento e di difesa dell'Occidente,come mai dunque ci può entrare Dio ???!!
L'Occidente si è fatto Dio e decide per lui ????
La Terra promessa è stata assegnata ??!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Oggi i fatti di cronaca ci consegnano ancora Morte, Morte in quelle Terre, chi maledice gl'uni chi maledice gl'altri,io posso maledire lo Stato di Israele,io posso maledire i Palestinesi ma un dubbio mi attanaia e mi lascia senza parole,cosa sarebbe di noi se fossimo condizionati non dal Cattolicesimo o Cristianesimo ma dal Musulmano ????!!
In Occidente sono secoli che si lotta per l'emancipazione dalla chiesa ed in realtà molto si è fatto,il senso della vita in Occidente scevro da imposizioni religiose è sbocciato in mille fiori e mille aborti ma da anni alcune Democrazie Occidentali sono regresse in nome della religione, cultura Musulmana,le società, le città, la socialità, la libertà, l'emancipazione stessa ha subito un arresto per causa integrazioni musulmane,cosa sarebbe stato dunque se l'Occidente non avesse creato Israele ????
Se l'Occidente non si fosse difeso e non si difendesse, cosa accadrebbe alla società tutta ????
Sarà poco, ma l'Olanda non è più la stessa da quando la religione e la cultura Musulmana ha preteso di mantenere la sua tradizione, la sua essenza ,il livello stesso di vita si è abbassato,da Italiano posso lasciare intendere figurando l'esempio ad un Olanda parte del Meridione Italiano,vecchi tabù moralisti,provincialismi se non meglio definiti come attegiamenti da Paese sono ormai lo standar sociale.
Dunque l'essere Umano dovrebbe sconfigere prima che sia troppo tardi il senso e la pratica religiosa,fin quando infatti ci saranno più Dei,ci saranno più realtà,realtà legittimate dal proprio Dio,le due realtà più forti sono quella Occidentale e Araba che si dividono di fatto la stessa parte di emisfero terrestre,oggi i nuovi morti non fanno altro che aggiungersi a questa lunga lista, lista creata appunto da conflitti religiosi.
Gl Ebrei dovrebbero vergognarsi di sentirsi Parte del Popolo Eletto,sono una provocazione vivente !!!!!!!!
Sono però una provocazione vivente anche i Musulmani e sono una provocazione vivente anche i Cristiani,tutte le religioni ed i religiosi sono provocazioni viventi.
Si si, ci sono molti aspetti economici ma questi arrivano nel dividersi sempre grazie alla matrice religiosa,c'è il Capitalismo Musulmano e c'è il Capitalismo Occidentale,se non ci fossero le religioni sarebbe tutto un Capitalismo ed i conflitti non esisterebbero o ne esisterebbero degl'altri.
Negl'anni che furono quando il distacco trà l'Occidente ed il resto del Pianeta era colossale,esistevano due sistemi economici che si contrapponevano ed erano la Russia e l'America,una volta che i due sistemi si unirono in uno, per lungo tempo è sembrato che la Pace fosse scesa sulla Terra,pace che appunto terminò quando nacque e si fece forte il Capitalismo Musulmano, il sistema Economico Musulmano .
Si dice appunto che nelle terre della Palestina si giochi ben altro ed infatti io vorrei sapere se vincessero loro,se la cultura fosse determinata da loro, dove ci mettermmo !!!!!
L'Occidente avrebbe dovuto perseguire sull'abbandono delle religioni come insegnamento per le altre culture,non avrebbe dovuto rinvigorire la propria cosi come è accaduto !!!!
Lo scontro di religioni si sarebbe potuto evitare solo se l'Occidente emancipato avesse perseguito il suo intento e cioè relegare le religioni nel solo ambito favolistico.




noname




Informazioni personali

La mia foto
But I don't know!!!!!, and I don't wanna know!!!!!!! I'bored about it, sorry.

MinimalTribeTV

Pubblcità



Friends