lunedì, giugno 30, 2008

"Basta una sola parola..." una volta cosi una pubblicità recitava...




lancia l'idea
"Basta una sola parola..." una volta cosi una pubblicità recitava...


"Basta una sola parola..." una volta cosi una pubblicità recitava...


-----------------------------------------------------

"Basta una sola parola..." una volta cosi una pubblicità recitava...

Basta !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si, basta !!!!!!


Oggi è arrivato il momento di dire una sola parola e cioè " basta "!!!!!!!!!!!!!!

Basta a tutto ma sarebbe troppo lungo da dire e nello stesso tempo sarebbe

forviante .

Io dico basta a tutto quello che è ora, visto che ormai la mèta si è delineata .

Una Gabbia Dorata
__________________

Una gabbia dorata, resta indubbiamente una gabbia, ma tutto nella civiltà, nelle

società evolute attuali, verte nel costruire sempre più una gabbia dorata .

Se il grande Filosofo potrebbe sorridere e farci notare che la vita stessa è una

gabbia da cui se ne esce solo con la Morte, io potrei rispondergli che la Gabbia

che è la vita, è si una gabbia ma di una vastità infinita, mentre la Gabbia Dorata

che la civiltà rincorre, si delinea sempre più di piccole dimensioni, dove è difficile

persino muoversi in essa.

Le antiche e selvagge civiltà e\o Tribù, spesso avevano in uso il rito dello

svezzamento che comportava il passaggio dall'età giovane all'età adulta..

Spesso le prove o la prova era intesa nella dimostrazione di coraggio, coraggio

che implicava anche il saper dimostrare una certa padronanza all'utonomia ed

alla capacità di sapersela cavare lì dove prima altri provvedevano per lui .

In larghe line questo è avvenuto anche in Occidente, fino a qualche decennio fa

bisognava dimostrare di essere Uomo, ne più ne meno come nelle antiche civiltà

e\o Tribù .

Quasi all'improvviso in Occidente qualcosa è cambiato, si pretende sempre la

dimostrazione dell'essere svezzato ma lo svezzamento non comporta dimostrare il

proprio coraggio, la propria personalità, ma dimostrare l'accondiscendenza

incondizionata a tutto ciò che ci viene ordinato per il nostro bene .

Questo cambiamento da nessuno è stato decantato, nessuno ne ha mai parlato

ma è questo il punto chiave da cui parte tutto il concetto del "Nuovo Ordine

Mondiale".

L'accondiscendenza incondizionata infatti è la regola che si richiede per far

accadere quel qualcosa di predeterminato .
L'accondiscendenza incondizionata che in altri termini più usuali prende la

definizione di "collaborazionismo", è infatti la chiave di volta con cui una certa

parte di Umanità ha soggiocato e soggioca la restante parte di Umanità .


Non c'è un uno, non ci sono mille individui preposti nell'ordinare , nell'imporre

l'accondiscendenza ma c'è una profilassi dedicata al decoro, dedicata nel rendere

Dorata l'esistenza nelle società civili che inverosimilmente reprime ed impone

l'accondiscendenza da parte degl'individui al volere di pochi che mai nessuna

civiltà aveva desiderato e sperato .

Ci sono esempi quotidiani ed anche nella Letteratura che ci fanno vedere e

capire come sia possibile che una persona definita normale possa incappare in

una serie di circostanze e restare cosi soggiocata dagl'eventi o da una persona

specifica .

Questo ci ha portato nel capire che un individuo che vive nello stato di

schiavismo da tempo lunghissimo, dimentica totalmente la libertà ed i sensi che

essa procura .

Cosa ne sarà dell'essere Umano che inesorabilmente ogni giorno che passa

dimentica chi è ??????????????!!!!!!!

Uno schiavo lasciato li all'improvviso nella libertà, può provare dolore e

smarrimento e preferire ricercare il vecchio padrone !!!

Un'individuo che viene educato all'accondiscendenza incondizionata, diventa con

il tempo come lo schiavo che non sà decidere di se stesso e della sua vita .


A questo punto amo citare uno degl'aspetti classici della casalinga....

La casalinga non la si può definre una dittatrice, ci sono però alcune casalinghe

che se messe sotto osservazione, rivelano essere in grado con degli espedienti

collaterali, nel riuscire ad ottenere un regime in casa che fa arrosire i regimi di

sempre .

Quel tipo di casalinghe sono le casalinghe che dell'ordine e della pulizia se ne

fanno uno degl'incarichi prioritari alla quale sono destinate .

Quel tipo di casalinga non ti ordina di, ma ti impone solo di rispettare il suo lavoro

e rispettare il suo lavoro vuol dire rispettare l'ordine e la pulizia .

Una casa tenuta sotto questo regime sappiamo che è invivibile ma nello stesso

tempo inespugnabile dalle grinfie della casalinga che per ragioni dell'ordine e della

pulizia, vive di una delega alla priorità .

Rispettare quindi l'ordine e la pulizia si sono rivelate essere le vere armi che una

società, una civiltà, può usar per coercire,sottomettere, imporre

all'accondiscendenza i suoi cittadini.

La Gabbia Dorata non può che far venire in mente la casalinga ed il suo nido

tutto ordinato e pulito, dove tutti devono seguire quelle regole ferree in nome

dell'ordine e della pulizia .

Via alle vecchie tecniche ideologiste, basta al Fascismo, basta alla repressione

violenta, basta alle imposizioni in nome di un progetto, di una progettualità, oggi

basta solo l'ordine e la pulizia !!!!!!!!!

L'ordine e la pulizia ci danno il senso di sicurezza, in nome della sicurezza mai

come ora l'essere Umano ha perso capacità decisionali.

Tutto oggi verte nel vietare, nel far dimenticare all'individuo la capacità di essere

indipendente .

Il prezzo che si paga per accedere nella Gabbia Dorata è la totale perdita di

indipendenza .

È buffo e ridicolo ma reale il fatto che vede la società impegnata contro le

sostanze che danno assefuazione ma che nello stesso tempo ci tiene nel costruire

una civiltà, una società, in cui gl'individui siano tutti asuefatti, dipendenti dal

sistema .

Il perfetto individuo che la società attuale sta progettando e realizzando, è

l'individuo totalmente asuefatto, dipendente al sistema, tanto da non ricordare

altro.


La Gabbia Dorata


sabato, giugno 28, 2008

Il vero risparmio economico ed una giusta soluzione al problema energia, incontrante le esigenze ecologiste dal punto di vista Anarchico.




lancia l'idea
Energia Elettrica

Il vero risparmio economico ed una giusta soluzione al problema energia, incontrante le esigenze ecologiste dal punto di vista Anarchico.

-----------------------------------------------------

Questo post rientra in quella serie di post che meriterebbero una riflessione da parte mia, mirante nell'afferrare il come alcune idee possono risolvere la vita dal punto di vista economico.

Questo post infatti racchiuderà in sintesi l'idea per un brevetto che potrebbe essere la scoperta della solita acqua calda ma che frutta sempre denaro, non si sà come è ma è sempre la solita acqua calda che viene scoperta e che fa ricco lo scopritore di turno .

Detto questo comunque mi avventuro nella stesura del post .


Riflettuto sul punto di vista brevetti e soldi, come da titolo mi avventuro al di dentro di questa idea ben cosciente che l'idea nasce da un Anarchico in vena di collaborazionismo sociale.....

È chiaro quindi che la realtà che anarchica non è mal si presta alla mia idea, al mio brevetto...

Come Anarchico quindi inizio portando l'esempio del Cuore Umano, il cuore Umano è un muscolo di una forza impressionante, se volessimo immaginare un cuore che pompa per due persone ci dovremmo immaginare un cuore ancora più forte, se ci immaginassimo un cuore che pompa per mille persone, ci dovremmo immaginare un cuore "Atomico".

Ecco dunque che da buon Anarchico, vedo in un cuore per ogni individuo, la soluzione ottimale.

Eccoci dunque nell'analizzare il problema energetico da un punto di vista non consumista, cioè guardare il problema e valutarlo secondo la reale necessità e non secondo quella che procura più guadagni.

La Centrale Atomica ad esempio è una soluzione obbligatoria se come abbiamo visto seguiamo quella logica che vuole un cuore per mille persone, chi fino ad oggi ha detenuto il monopolio dell'Energia Elettrica vuole continuare nel tenere il monopolio ma per far ciò ha bisogno dell'energia nucleare, cioè delle Centrali Atomiche .

Se invece affrontiamo il problema "Energia Elettrica" da un punto di vista Anarchico, ecco che le Centrali Nucleari scompaiono nel dimenticatoio, portando il tutto nel seguire quella logica che vede e vuole un cuore per ogni individuo .

Mi sembra di aver dato un idea chiara con poche parole del perche in Italia qualcuno blatera di Centrali Nucleari, ora entrerò nel merito dell'idea Anarchica, riguardo alla soluzione del problema "Energia Elettrica ".

Quando gli Anarchici che parlano di Anarchismo affrontano il tema Stato non sparano a zero contro di esso solo per partito preso ma per evidenti problematiche a cui tutti gl'individui vengono sottoposti in nome di qualcosa di inutile e sbagliato .

È la logica dello Stato che deve avere nelle sue mani alcune specifiche e fondamentali priorità che genera ad esempio l'esigenza delle Centrali Nucleari, cioè un cuore solo per mille persone ed è questo che l'Anarchico contesta alla struttura Stato.

Se non ci fosse lo Stato, il problema dell'energia elettrica potrebbe essere risolta singolarmente, familiarmente, condominialmente .


Ecco l'idea.

l'idea nasce dopo una lunga ricerca e come tutte le idee che sono giuste alla fine l'idea che quì illustrerò è di una semplicità mostruosa .


La Centrale Elettrica

Centrali idroelettriche

(Wikipedia )

principio di funzionamento delle centrali idroelettriche si basa sull'utilizzo dell'acqua, o meglio della sua energia cinetica, al fine di produrre energia elettrica. Le centrali idroelettriche si suddividono in due tipologie:

Centrali ad acqua fluente
Tali centrali sfruttano l'energia cinetica delle acque fluviali (energia idroelettrica), convogliate in particolari turbine idrauliche messe in rotazione dal flusso dell'acqua. Collegate all'albero rotante delle turbine vi sono gli alternatori che trasformano l'energia meccanica di rotazione in energia elettrica.
etc etc etc.....
________________________________________________

Dopo aver delirato ed aver pensato che la soluzione fosse fare Centrali idroelettriche in ogni rivolo d'acqua a disposizione :):):):):)

Proprio oggi in giornata sono stato folgorato dall'illuminazione .

Io, in casa mia, mi potrei fare una piccola Centrale idroelettrica !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

l'acqua c'è !!!!!

Mi basterebbe avere una piccola turbina idraulica identica a quella descritta sopra per potermi fare direttamente la corrente in casa !!!!!!!!

Potrei fare in modo che la turbina si azioni solo nel momento in cui si usa l'acqua in casa per svariati modi, doccia,lavare piatti, lavarsi le mani, compreso l'uso della Lavatrice, accumulando cosi l'energia Elettrica che può essere usata quando si vuole o meglio ancora potrei avere in casa una Centrale idroelettrica a circuito chiuso a ciclo continuato, 24 ore al giorno !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questa è l'idea, talmente tanto semplice che sfugge nell'essere compresa .

Quando noi apriamo il rubinetto del nostro lavandino l'acqua dentro i tubi scorre ad una forte velocità, perche non sfruttare questa forza cinetica ?????!!!!!!!!!!!!

Se la piccola turbina viene posizionata in un restringimento del tubo, costringendo cosi l'acqua nell'avere più pressione, ecco che potremmo avere una buona quantità di corrente !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Cosi potrebbe avvenire per nuove generazioni di abitazioni, palazzi e comunque in ogni caso tutto è possibile anche nelle vecchie abitazioni o palazzi.

Normalmente è un tubo portante che arriva ad un palazzo, ramificandosi poi nei vari appartamenti, se la piccola centrale idroelettrica venisse creata prima della ramificazione, avremmo ancora più potenza, ancora più energia elettrica .

L'idea quindi è quella di sfruttare tutta l'energia cinetica presente negl'impianti idraulici di piccole e grandi dimensioni .

Sarebbe possibile anche creare un impianto a circuito chiuso che sicuramente consumerebbe molto ma molto di meno di quanta energia elettrica si produrebbe .

Voglio dire.....se il mondo sociale fosse Anarchico, cosi risolveremmo il problema Energia elettrica .

Ora esprimo tutto il mio ingenuismo per far capire cosi a tutti, si immagini una semplice dinamo di una qualsiasi bicicletta , la si immagini molto sensibile e non adattata all'attrito ruota-dinamo, la si applichi con la testa che gira all'interno di un tubo dove vi passa l'acqua, ecco che la dinamo si azionerebbe, accendendomi una luce !!!!!!!!!!

Se applicassi più dinamo avrei più lampadine.....

Se elaborassimo il prodotto, ecco che saremmo in grado di sfruttare la forza cinetica a disposizione nelle nostre case !!!!!!!!!

Ovviamente il top sarebbe creare un circuito chiuso, avendo cosi corrente 24 ore su 24!!!!!!

Una pompa che tiene in circuito l'acqua, consumerebbe di meno delle una, due, tre turbine che possono essere applicate nell'impianto .



Come detto dunque all'inizio, questo è uno di quei post che vale sia soldi, sia condanne per istigazione alla frode, sia una rivoluzione alla portata di tutti che potrebbe cambiare il punto di vista dell'Energia Elettrica, bisognerebbe solo poter sdoganare l'energia elettrica stessa dalle grinfie dello Stato .

Il Nucleare ????
No grazie !!!!

Preferisco l'energia idroelettrica fai da te !!!!!!!!!




(((( ovviamente non ho mai fatto misurazioni, sono inesperto di materie inerenti tutto quello che ho scritto fino ad ora , non so perche però ma sento che questa è la strada giusta !!!!!!!)))))))

Strada giusta non in assoluto ma sicuramente praticabile.

Io aspiro alla realizzazione del modello a circuito chiuso.

noname

venerdì, giugno 27, 2008

La vita è bella ma l'Italia fa schifo !!!!




lancia l'idea
La vita è bella ma l'Italia fa schifo !!!!

La vita è bella ma l'Italia fa schifo ( Marcello Lippi )

-----------------------------------------------------



La vita è bella ma l'Italia fa schifo !!!!

Questo articolo parla dell'arrivo di Marcello Lippi alla guida della Nazionale Italiana.

Ovviamente convinto io che in ogni Nazione accade quello che la cultura in essere nella specifica Nazione determina.

Due anni fa Marcello Lippi lasciò la guida della Nazionale Italiana dopo averla portata alla vetta più alta cioè ad essere l'Italia, campione del Mondo .

Io e dico io, restati alquanto contrariato della decisione di Marcello Lippi di lasciare la Nazionale........

Vidi nei suoi comportamenti e decisioni quanto di più speculativo fosse possibile fare .

Infatti la decisione di lasciare la Nazionale altro non era che una speculazione sul l'essere e restare " il Campione del Mondo".

Io non penso che sia un'allenatore che faccia la differenza, l'Italia dal torneo Europeo sarebbe comunque uscita anche se ci fosse stato Marcello Lippi.

La Nazionale di Calcio più di ogni altra cosa evidenzia la cultura in atto nel paese che rappresenta.

L'Italia è perdente su tutti i fronti oggi, non vedo perche la sua Nazionale di calcio avrebbe dovuto vincere .

Marcello Lippi che è furbo al pari di Berlusconi e Fini, ben pensò di lasciare la Nazionale Italiana nel momento del trionfo ma ecco però il succo del mio articolo, " È giusto comportarsi come si comportò Marcello Lippi ????!!! "

Essere furbi..........

Marcello Lippi è l'esempio della cultura che è in essere oggi nell'Italia Nazione .

Mi immagino Marcello Lippi felicissimo che l'Italia abbia fatto una pessima figura agli Europei, tutto secondo i suoi progetti !!!!!!!!!

Ed arriviamo poi alla furbizia in generale, tutti, visto il successo di Marcello Lippi hanno ben pensato di assecondare la sua "furbizia", infatti eccoci oggi che Marcello Lippi è diventato di nuovo l'allenatore della Nazionale Italiana .

È ovvio prevere che l'Italia farà ai mondiali ancora più brutta figura di quella che ha fatto con gl'Europei .

Ma non è questo quello che mi interessa, mi interessa di più notare come tutto avvenga forzato, falsato ed intriso di quella furbizia cognitiva creduta all'ultima moda .

Questi sono alcuni stralci presi dall'ansa.it....:

...E l'aggettivo basta a frenar subito i sospetti di chi parlava di un tecnico arrugginito dai due anni di attesa, insomma di 'minestra riscaldata'. Martedì Lippi sarà presentato, il primo appuntamento sarà a Nizza contro l'Austria, il 20 agosto.
_____________

Dico io, due anni di attesa ??????????

Ma se si licenziò dalla guida della Nazionale Italiana, quale attesa ???!!!!!

Ancora dall'articolo :
.......Poco più di due ore a via Allegri per dirsi quello che ormai era inequivocabile. "Sono due anni che si parla di Lippi: ognuno ha il suo modo di proporsi, porsi e atteggiarsi", ha poi detto Donadoni, il volto e le ....
-------------------------------------------------------

Sono due anni che si parla di Lippi ???!!!!!!!!!!!!

Non c'è che dire proprio un gran bel paraculo Marcello Lippi !!!!!

Ancora dall'articolo :

DONADONI AMARO: PER DUE ANNI SI E' PARLATO SOLO DI LIPPI

Sereno in apparenza, come sempre; amareggiato dentro, come spesso gli accade. E probabilmente con un peso che si sentiva addosso sin dal primo giorno da ct, quello dell'eredità lasciato dal suo predecessore, in termini di vittorie, personalità, fama. "Veramente è da due anni che si parla di Lippi"...
_______________________________

Appunto il gioco messo in essere da Marcello Lippi, lui lo sapeva, sapeva già tutto nel momento in cui lasciava la Nazionale di calcio Italiana dopo i Mondiali, una gran bella persona non c'è che dire, ci avrà fatto vincere i Mondiali ma ci ha fatto perdere gl'Europei con la sua strategia .
------------------------------------------------------------------

Questa è l'Italia e questa è la dimostrazione di come si acquisti credito, di come si stia in sella, su come ci si arrampichi per eccellere .

Marcello Lippi sapeva che il gesto da lui compiuto aveva valore positivo per se stesso ma non per l'Italia Nazionale ma cosi ha fatto........è stato furbo, intelligente, da esempio per le generazioni più giovani !!!!!!

Questa è l'Italia, cosi funziona l'Italia Nazione, cosi funziona la vita Occidentale .

Non sono uno appassionato di calcio ma ritengo che il calcio sia una di quelle espressioni che faccia meglio trasparire alcuni valori in essere nella società .

In America in questi giorni una sentenza ha stabilito che avere un arma con se è un diritto al pari del diritto alla vita stessa, io ribadisco che se Marcello Lippi è il nuovo che avanza, cioè la Democrazia Americana, voglio anch'io avere un arma per difendermi .

Gente infame che si comporta da infame e viene anche acclamata ???!!!!!!!!!

Questa è la Democrazia Americana , nessuno dice, nessuno afferma delle verità fondamentali, il senso di stare insieme in America è basato sul possesso di un arma, di una pistola !!!!!!!!!!!

Ed una pistola serve proprio per difendersi contro questo bis pensiero che è la matrice della Democrazia americana .

Il bis pensiero esplicato da Marello Lippi, essere furbi a costo di ledere gl'altri.

Ma non è solo Marcello Lippi, tutti coloro che "rampano" usano questo tipi di furbizia.

Anche il tuo vicino di casa oggi e domani lo sarà ancora di più, tanto quanto continuerà ad avanzare la Democrazia Statunitense .

Bibbia e pistola......se in Italia qualcuno si scandalizza che esistano leggi degl'anni trenta, cosa dovrebbe dire dell'America che si attiene ancora a leggi emanate nel 1700 ???!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Tutto questo da Marcello Lippi...????

Anche perche no ???!!!!!!!



lunedì, giugno 23, 2008

L'utopia delle sinistre e l'utopia delle destre




lancia l'idea
L'utopia del sistema Capitalista

L'utopia delle sinistre e l'utopia delle destre

-----------------------------------------------------


Riguardo all'immaginario collettivo, l'utopia sembra essere un'esclusiva del mondo delle sinistre per arrivare alla sua sublimazione nel pensiero Anarchico .

(Come sempre ribadisco illo limite che i miei scritti hanno e cioè il mio punto di vista e la povertà di mezzi che mi impedisce di avere statistiche e\o interviste atte

nell'avere un dato certo, le cosi dette prove) .

Eccomi quindi nel precisare che ( io ) se penso all'utopia, automaticamente mi immagino riferimenti che portano alla sinistra ed i suoi estremismi .

Desiderare e credere che l'essere umano possa essere buono che possa vivere armoniosamente che possa condividere tutto con il prossimo, sono questi alcuni dei punti

che popolanamente si attribuiscono alla visione utopica .

L'utopico è il sognatore, l'utopico è colui che blatera di amore e di ugualianza..etc etc etc.....

Preso da Wlkipedia :

Per utopia (pron. utopìa) si intende un progetto apparentemente irrealizzabile basato su dei principi giudicati universalmente giusti. L'utopista è colui che non vuole basare

le sue preferenze e le sue scelte ideologiche partendo dallo studio della realtà e della più probabile realizzabilità, ma decide di voler seguire un ideale che ritiene giusto pur

sapendo che questo ideale resterà irrealizzato

___________________________

Le Destre.............

Oggi le Destre, passate dal verbo Fascista al verbo Capitalista che è precisamente identico tranne appunto la palesazione di un'utopia, mal si prestano ad una definizione

che risale al prima della Seconda Guerra Mondiale , quindi sarebbe sbagliato ed inutile affrontare l'utopia insita nel pensiero della Destra fascista ma diventa invece molto

utile affrontare il pensiero utopico all'interno del pensiero Capitalista.

Se mai l'Umanità tutta non vivrà un'Anarchia, è anche vero che è verificato il fatto dove l'Umanità tutta, mai potrà essere "agiata" .

Questo mi porta direttamente e senza tanti giri di parole nell'individuare l'Utopia intrinseca nel pensiero moderno .

La dinamica presente attualmente tra l'Umanità è determinata dal fattore 'Novità ", ogni giorno che passa c'è un pensiero nuovo vincente e tutta l'Umanità presta

attenzione e desiderio solo verso il pensiero che sarà domani .

Coinvolti in questa corsa frenetica ci si dimentica della realtà e la realtà è appunto, totalmente avvolta nell'utopia .

Utopia che è data dalla presunzione di riuscire ad organizzare l'esistente secondo un proprio progetto ben dettagiato , sapendo che lo stesso è inrealizzabile.

L'Umanità attualmente è coinvolta in un progetto, in una progettualità,
questa progettualità non si basa sull'indicazione dei traguardi da raggiungere ma individua invece le cose da non fare per..........dove "il non far per" non ha un referente,

in altre parole non siamo a conoscenza del traguardo del progetto .

Se ci prendessimo la briga di accorpare tutti "i non fare per ", avremmo da una parte quello che non si deve essere e dall'altra quello che si deve essere .

Eccoci dunque nel constatare quanto sia utopico quello che si dovrebbe essere !!!

La Dittatura Nascosta
---------------------------------------

Il Capitalismo è la Dittatura del terzo millennio o almeno cosi inizia il terzo millennio .

Essendo la Dittatura capitalista fautrice della civiltà dell'immagine ecco il perche della definizione "nascosta ".

La civiltà dell'immagine si base su di una dinamica fondamentale, se l'apparire è ora, non importa cosa sarebbe meglio che .... ma è importante che non ci sia in me

adesso quello che mi farebbe apparir male .

Questa conseguenza può essere generata solo stando sempre bene accorti nel non scegliere, non fare, le cose che renderebbero male l' immagine di se stessi adesso e

l'adesso di domani .

Il ben apparire non è generato da una palesazione di quello che si è ma di quello che non si è .

Ecco dunque che la filosofia Capitalista si preoccupa di individuare ed eliminare il male, conscia che dovrebbe restare solo il bene .

La Dittatura Capitalista quindi non obbliga, non palesa un desiderio sul come tutti dovrebbero essere ma incita, prova e controprova la validita dei punti negativi che essa

individua .

Le Dittature del passato o le Dittature del presente ma non Capitaliste, usano, hanno ancora in essere quel tipo di Dittatura che specifica cosa vuole dagl'individui, obbliga

gl'individui ad essere come.....

La Dittatura Capitalista invece non ha mai specificato cosa vuole dagl'individui e mai gl'ha offerto un panorama delle sue ipotesi che sta cercando di realizzare .

Eccoci infatti nel chiamare la Dittatura Capitalista, come "la Dittatura Nascosta ".

La Civiltà attuale è retta in essere dai divieti e non sull'imposizione del come essere, una serie di divieti messi in atto per un decoro social\urbano,condizionano in maniera

collaterale alla sua palesata messa in essere un obbligo di essere e di fare dell'individuo soggetto uno.

Ritornando alle Destre e la loro utopia ormai Capitalista, ci dobbiamo soffermare sul fatto che le Destre attualmente sono alla guida dell' Umanità .

È necessario far sapere, soffermarsi sul fatto che vede l'Umanità tutta essere guidata da un'Utopia .

Se l'utopico classico era colui che preferiva il sapore dell'aria che respirava al sapore dell'aria intrisa di stereotipi dati della sicurezza e quì vi era il suo guadagno, l'utopico

Capitalista in nome della sua utopia sfrutta l'esistente con l'inganno, traendone guadagno economico .

La Società Capitalista
---------------------------------------

La società capitalista fino ad ora ammesso che il suo regno sia l'Occidente non è riuscita nel portare a compimento il suo progetto, cioè, è solo una piccola minoranza di

individui che vive negl'agi, nella comodità corrispettiva al famoso progresso del giorno dopo....., il restante degl'individui non è in grado neanche di sognare gl'agi e le

comodità che hanno alcuni .

Come si fa però nel combattere una cosa che è nascosta come la Dittatura nascosta ?????

Come si può incriminare un progetto di non esserte riuscito nei suoi intenti se i suoi intenti non li ha mai palesati ???

Mai nessun eroè Borghese ha affermato minacciando la propria morte o firmando trattati che "da quì in poi non un passo in più se tutti non hanno quello che ho io"

!!!!!!!!!!

Come si fa quindi nel poter affermare il fallimento della Dittatura Capitalista ???!!!

Ci si può provare appunto sdoganando l'Utopia dal contesto "sinistroide" e rendere giustizia alla definizione stessa.

L'Utopia e gl'Utopici attualmente sono coloro che presi da complessi di Onnipotenza dati dalle conoscenze scientifiche e tecnologiche si sentono in grado di dettagliare lo

scorrere della vita nei minimi particolari .

Gl'utopici sono coloro che credono e ci fanno credere che arriverà un giorno in cui tutti saranno felici, agiati economicamente e spiritualmente , sapendo loro stessi per

primi che mai tutti potranno essere ricchi spiritualmente ed economicamente, pena la morte, la fine dell'utopia stessa .

Un sistema, una Civiltà che si basa, che ha le sue fondamenta ben salde nello sfruttamento del prossimo, potrà sempre e solo che promettere ai più stolti l'avvenire di un

giorno in cui tutti saranno uguali .....

Ho visto molti Anarchici sfruttare altri Anarchci nel momento della loro ingenuità, ho visto molti Comunisti sfruttare altri Comunisti nel momento della loro ingenuità, ho

visto e sto vedendo molti individui ingenui sfruttati da individui già svezzati.

L'ingenuità si è sempre rivelata essere ed essere ancora il credere nell'utopia.

Sarebbe ora che si iniziasse nel far capire in quale utopia siamo trascinati sempre più dentro, la società attuale è retta in piedi da un'utopia !!!!!!

Se l'Anarchia è inrealizzabile, lo è ancora di più un sistema che ha alla sua base la logica di differenziazione, sfruttati e sfruttatori, ricchi e poveri, attori e spettatori .

Un Sistema che cerca solo soluzioni empiriche e moderne al mantenimento delle regole in cui solo un'affinamento delle logiche di separazione tra sfruttati e sfruttatori vive

il progresso, è chiaramente un sintomo preposto nel nascondere ancor di più l'utopia che regge in piedi il sistema Capitalista .

L'utopia del Capitalismo.

Cosi come un Anarchico muore per la sua utopia, l'individuo, il cittadino, vive e muore nell'utopia .

Uno spettacolo è tale solo se ha gli spettatori, la società dell'immagine con pochi bocconi ed in pochi minuti si è mangiato anni, secoli, di battaglie e di eroi sacrificatisi

contro lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo .

La società dell'immagine si basa, ha l'esigenza primaria che ci sia chi guardi, una nuova forma di schiavismo, una nuova forma di sottomissione.

La società dell'immagine deve essere divisa tra teatranti e spettatori, fallirebbe se non avesse più spettatori, quindi usa tutti i mezzi affinche più della metà degl'individui

resti spettatore della propria vita, vita organizzata dai teatranti .

noname


mercoledì, giugno 18, 2008

Repressione ( Essere repressi)




lancia l'idea
Repressione ( Essere repressi)


Essere repressi

In parole coincise essere repressi vuol dire non essere in grado di dire\fare

quello che per natura ci viene da fare.

Se è giusto reprimere l'istinto di uccidere quale altri istinti è giusto reprimere e

cosa rientra nella sfera "Istinto " ??????

Dato per ovvio che l'Istinto non è "bestiale" ma in continuo aggiornamento e dato

per scontato che a 50 anni di età l'Istinto rappresenta la sintesi material\pratica

della propria filosofia,conoscenze\scelte della vita, ecco che la proporzione

istinto\repressione acquista dei valori, degl'aspetti da evidenziare .



I 50 anni sono solo un numero fittizio, in realtà seguire il proprio istinto vuol

significare porre quell'agente in noi che ci determina e ci agita se non lo lasciamo

determinare, al primo posto, alla guida del nostro stato delle cose .



Ovviamente è molto più difficile capire se stessi che apprendere le regole del

gioco, le famose istruzioni per l'uso, quindi ecco che la repressione degl'
istinti è un fatto dovuto visto l'incapacità dell'individuo di "autogestire il proprio

essere" .

Molte volte la Psicologia, la Psichiatria, hanno lavorato al fianco e per i Padroni

di sempre, alle lunghe però quando le conoscenze psicologiche, psichiatriche,

arrivano alla massa sottoforma di conoscenza popolare, i Padroni di sempre

maledicono la psicologia e la psichiatria, costringendo le stesse nel trovare nuovi

antidoti contro la massa e la sua emancipazione .



Ben anche oggi i nostalgici ma che sono al potere citino Esercito e forze

dell'ordine come se fosse l'unico rimmedio per la Nazione, il suo Ordine, la sua

sicurezza, in realtà è ancora una volta la psicologia e la psichiatria che corrono in

soccorso dei Padroni di sempre .

La psicologia e la psichiatria ci hanno fatto credere che la repressione di quello

che si è in nome di un insieme omogeneo, sia il tocca sana per la vita Umana .



È questa di fondo la logica per la quale idee di destra ed idee di sinistra devono

essere represse in nome di un qualcosa di indefinito ma certo ( ??????!!!!!! )



La realtà si dice che è data dai fatti, dall'azione, essendo però noi una Civiltà

civile e progredita sappiamo anche che ancor prima dei fatti sono le parole che

progettano i fatti .

Ora, io so e noi sappiamo che è solo affermando i propri voleri che essi si

ottengono o ci si avvicina il più possibile ad essi, quando mai quindi arriverà una

realtà vicina ai nostri desideri se non è possibile progettarla ???!!!!



Ecco quindi che l'idea vincente sunto di studi psicologici diventa quella del non

dire quello che si pensa in nome di un qualcosa di altro .



Questa è in sintesi la vera chiave che è servita per chiudere il cerchio ma anche

per riaprirlo .

Non siamo repressi da uno Stato violento e militare anche se qualcuno lo

vorrebbe far credere , siamo repressi da sintesi psicologiche\culturali che

reprimono gl'istinti .

Se una storia millenaria ci tramanda le sfide, le lotte che gl'individui hanno vissuto

per uscire fuori dallo schiavismo e fondamentalmente fuori da quella logica che

vedeva giusto e doveroso accettare sopprusi e sfruttamenti in nome di caste

stabilite, la civiltà, gl'individui moderni in meno di un secolo si sono dimenticati di

tutto, ritornando ad essere gli schiavi che sopportano come se essere repressi

fosse un dovere di tutti, un dogma .

La famosa sfera privata oggi è ridotta a nulla, qualcuno dice che vuole difendere

la privacy dei cittadini ma di quale privacy parla non si sà più .



La repressione è una delle risposte generate dalla paura, invece di affrontare

oggi il perche di tanta paura si sta preferendo reprimere ed essere repressi .



Ma non è la violenza l'arma repressiva, non è l'uso dell'esercito, non sono le forze

dell'ordine, è solo la paura, persino la paura di parlare di dire quello che si pensa,

una delle prime deviazioni che crea la repressione è l'impararsi nel dire tutto

l'opposto di quello che si pensa e con il tempo questa diventa una patologia,

appunto la
patologia dello schiavo .

Viene spacciata come essere la furbizia del nuovo millennio, la famosa ipocrisia, in

realtà l'ipocrisia è il primo anello di una pesante catena che incatena allo

schiavismo .

Con il tempo grazie a questa patologia dello schiavo non si è veramente più in

grado di dire quello che si pensa !!!!!!!!!!

Ed è questa la vera repressione in atto in Occidente, in Italia .

noname



sabato, giugno 14, 2008

La Nazionale di Calcio esprime la cultura del paese che rappresenta




lancia l'idea
La Nazionale di Calcio esprime la cultura del paese che rappresenta


Ieri sera abbiamo visto in una Romania ed un Italia le rispettive culture arcaiche e pseudo moderne dei rispettivi paesi di origine .

Nella Romania si è vista quella logica in cui la forza fisica è la via per avere ragione , nell'Italia invece si sono visti gia gl'effetti del Regime.

Per quanto riguarda la Romania attesta quello che dico il fatto di "sangue" avvenuto in campo tra due Romeni ed il modo stesso di giocare in campo cioè con la forza, lo

scontro fisico .

Per quanto riguarda l'Italia invece gl'effetti del Regime sono molteplici .

I Regimi, il regime ha una specificità,prende il via, si basa su di una visione specifica dei concatenamenti che devono comporre la realtà .

Per essere capito porto in essere la diatriba sul regista.

Si dice spesso che il regista debba essere un pò autoritario, per altri un pò fascista, in realtà il regista non è fascista, non è autoritario ma la realizzazione di un film

comporta una severità di intenti che implica qualcuno nel misurare ogni passo per arrivare ad ottenere il film che si desidera .

Ecco dunque il regista che è quel qualcuno che deve imporre agl'altri delle dinamiche specifiche .

Un regime altro non è che una troop cinematografica che ha un film da porre in essere.

Il Nazismo, il Fascismo, sono stati due films che si sono intrecciati tra loro ma i Regimi non si chiamano tutti Fascismo, Nazismo,Comunismo, i Regimi sono, diventano

tutte quelle logiche che vertono nel costruire un qualcosa di specifico .

L'Italia che cade periodicamente dentro queste follie, è attualmente proprio in preda di una di queste follie .

L'Ordine e la disciplina come tutte le cose hanno degl'effetti collaterali .

Gl'effetti collaterali dell'Ordine e la disciplina sono i seguenti :

L'effetto collaterale dell'Ordine è il non essere mai pronti nel cogliere le occasioni, perche le occasioni arrivano sempre dal CAOS .

L'effetto collaterale della disciplina è il non essere in grado di autoregolarsi .

Ritornando alla Nazionale Italiana...

Il gioco della Nazionale Italiana è cosi ordinato, è cosi preparato a tavolino che solo chiedendo agl'avversari di giocare come immagina il gioco Italiano che gl'Italiani

porterebbero a termine illo loro gioco !!!!!!!!

Ecco dunque che ogni Nazionale di Calcio rappresenta la cultura del proprio paese !!!!!

Ecco perche l'Italia Nazionale sta perdendo in questo campionato Europeo ...

Sta perdendo perche nel calcio non è possibile imporre agl'altri i propri voleri !!!!!!!!!!

Non si può obbligare gl'avversari a giocare come si pretende !!!!!!!!!!!!!!!!

Ecco perche la Nazione Italia invece sembra andare bene, perche obbliga gl'individui, i cittadini nel posizionarsi , nel fare specificatamente determinate cose .


La Nazionale Italiana non è in grado di giocare la palla, rincorre sempre e solo quegli schemi preparati a tavolino che ormai sono scontati, banali, prevedibili e realizzabili

con le stesse propabilità di un tredici al Totocalcio !!!!!!!!

La Nazionale però appunto risponde agl'input che gli arrivano dal proprio paese di origine.

Input culturali che sono appunto rintracciabili in quella dinamica propria di chi non sa gestirsi sul momento ma ha bisogno che tutto sia sempre preparato come dice lui .

Altre menti pensanti usano dire mancanza di Fantasia, mancanza di fantasia di gioco....

Esatto è proprio quello che in Italia il Regime sta reprimendo, cioè la gioia e la fantasia !!!!!!!!!!!!

La gioia e la fantasia proprio quello che manca ai Capitalisti Consumisti, a quelli di destra che vivono sotto istruzioni per l'uso .

Proprio quello che manca alla Nazionale Italiana !!!!!!!!!!!

Non che non abbiano fantasia e gioia quelli di destra ed i capitalisti tutti....... ma usano, vivono una gioia, una fantasia, derivante sempre dalle istruzioni per l'uso .

Questa è la faccia che deve esprimere gioia, questa è la fantasia che la mente deve produrre !!!!!!!

Ed è questo il gioco banale che produce la Nazionale Italiana attualmente .

Cosa altro ha dimostrato la Nazionale Italiana ????

Ha dimostrato uno dei suoi complessi peggiori !!!!!!!!

Essere cioè psicolabile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

L'Italia perde con l'Olanda ??!!!!!

L'Italia è da rifare !!!!!!!!!

Agl'Italiani gli viene difficile riconoscere le doti altrui !!!!!!!!!!!!!

Oggi che abbiamo visto la Francia scomparire davanti all'Olanda, gl'Italiani continuano a dire che la Francia è da rifare !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!????????

L'Olanda è fortissima dico io !!!!!!!!!!!!!!!

Non è la Francia che non va, non è l'Italia che non và, è l'Olanda che è un pò come la Ferrari di questo campionato o almeno la Ferrari di un tempo .

L'Italia però si è subito ripiegata su se stessa : cambiare squadra !!!!!!!!!!!!

L'Italia ha rischiato di perdere anche contro la Romania solo perche ha cambiato squadra !!!!!!!!!!!

La squadra che ha giocato contro l'Olanda andava bene ma è l'Olanda che è fortissima .

L'Olanda è fortissima perche rappresenta il suo paese.

Un paese dove non è la proforma il sale della vita .

Gl'Olandesi per capire che goals hanno fatto li devono rivedere in tv !!!!!!!!!!!!!!!

Gl'Italiani invece totalmente non in grado di prendere le occasioni al volo, i goals sono rimasti solo nella loro immaginazione strategica !!!!!!!

Ma è l'Italia Nazione che sta vivendo questo incubo !!!!!!!

Forme e proforme risalenti ai secoli scorsi !!!!

Cosi come è netto il divario tra la freschezza di gioco dell'Olanda a differenza di tutte le altre squadre con giochi vecchi, con schemi triti e ritriti.
L'Olanda non ha uno schema, ha solo giocatori preparati a vivere al presente e risolvere al volo quello che gli si presenta davanti .

Tutte le altre squadre giocano ancora con gli schemi da realizzare, l'azione vincente studiata a tavolino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il campione e la palla giusta al campione !!!!!!!!!!!!!!!!!!!




noname



giovedì, giugno 12, 2008

Le intercettazioni e la coscienza sporca




lancia l'idea
Le intercettazioni e la coscienza sporca


Ad una superficiale lettura si potrebbe dire cogliendo sul sicuro che comunque l'episodio "intercettazioni" appare cosi dal nulla tanto da sembrare evidente quanto risulti essere "osso per cani ",cioè l'osso buttato lì giusto per far sbranare i cani tra di loro e nello stesso tempo tenerli occupati .


In realtà io continuo nel cogliere, nel vedere un fantasma che mi terrorizza, un fantasma che ormai è diventato uno Zombie e che presuppongo un giorno non lontano ritorni in vita .

Questo fantasma , questo Zombie, è quel qualcosa che si credeva ucciso molti anni fà !!!!!!.

Quel qualcosa era l'omo nero che metteva paura ai bambini per "educarli".

Quel qualcosa era la psichiatria che basandosi su di uno stereotipo di regolarità poneva tutti coloro fuori da quelle regole nelle condizioni di malato mentale .

Quel qualcosa era quella cosa che metteva in ridicolo la sensibilità maschile, il maschio doveva essere forte rude e padrone della donna, l'omosessualità derisa, la diversità segno di un malessere !!!!

Quel qualcosa era quella psicologia che vedeva negl'altri quello che la sua mente partoriva !!!!!

Ed è proprio quest'ultima voce che io appunto ritrovo e riconosco nella storiella delle intercettazioni .

Perche c'è tutto questo timore o bisogno di restrutturare l'uso delle intercettazioni ????

Le intercettazioni sono state l'arma, il colpo vincente atto nel far cadere il Governo Prodi.

Guarda caso anche se in realtà nessuno ha voluto ammettere o coniugare apertamente Mastella\Moglie alla caduta del Governo Prodi, comunque il nuovo Governo si appresta nel restringere proprio l'uso delle intercettazioni.....

Se non è coscienza sporca questa allora dovremmo parlare ancora di cosa è capace di combinare la cultura borghese .

La borghesia al potere e l'Italia ha di nuovo gli stessi problemi di sempre, problemi di sempre che non sono dell'Italia ma di quel tipo di Italiani .

Il decoro, l'apparenza, quel tipo di cultura che mette la sporcizia sotto lo zerbino !!!!!!!

La Prostituzione grave problema morale !!!!! ????

L'Ordine e la disciplina..!!!!!!!!!

Quando sappiamo ormai che nulla vi è al mondo di più perverso dello Stato Borghese !!!

Eccolo il Governo Berlusconi che prima dello Stato sociale si preoccupa che gl'altri non usino le loro stesse armi !!!!!!!!!!!!

È evidente come la luce del sole, a qualcuno potrà sembrare l'osso messo lì per attirare l'attenzione, in realtà è la psicologia della Destra, quella cultura che vede negl'altri quello che essa stessa conosce .

Del resto per chi non ha la memoria corta, ai tempi che la destra era all'opposizione molti casi hanno tirato sù servendosi di intercettazioni o no ???!!!!!

La coscienza sporca è la generatrice del bisogno di limitare le intercettazioni.


noname



martedì, giugno 10, 2008

Italia-Olanda..quando un evento diventa illuminante..




lancia l'idea
Italia-Olanda..quando un evento diventa illuminante..


Mai dire mai....

Cosi eccomi a parlare di Calcio cioè dell'incontro di Calcio avvenuto ieri 9-6-2008 tra Olanda e Italia .

Ovviamente ne parlerò a modo mio, traendo come da titolo del post indica, una mia illuminazione che volentieri comunico agl'altri .

Ieri sera vedendo la partita tra Italia e Olanda era impossibile non soffermarsi sulla differenza di gioco, differenza del gioco che comprendeva e comprende ovviamente differenti psicologie,differenti applicazioni della sapienza ultima appresa tra gl'umani persino all'interno della stessa Europa unita .

Eccomi dunque che gia non sto parlando più di Calcio ma semplicemente prendendo a pretesto l'incontro di Calcio di ieri sera per far apparire quello che è apparso a me appunto ieri sera .

La "furbizia"

La furbizia è relativa al proprio grado di conoscenza applicata e la stessa si evolve giorno dopo giorno, per essere sempre furbi quindi bisogna stare al passo con i tempi se non anticipare gli stessi .

Ben anche siamo l'Europa unita ci troviamo davanti però al dato di fatto che ogni Nazione parte dell'Europa stessa ha ed applica una propria furbizia .

Le strategie di gioco

Ieri sia l'Italia che l'Olanda avevano studiato una strategia di gioco,strategia di gioco che poi ci è apparsa nello svolgimento della partita .

La strategia in realtà altro non è se non l'applicazione materiale della furbizia.

Quindi ieri vedendo l'incontro di calcio era possibile vedere l'applicazione pratica delle nuove conoscenze messe in campo da due popoli, due Nazioni, facenti parte però della stessa unità( Europa) .

Ritornando all'incontro di Calcio di ieri,ritornando proprio ai momenti della partita stessa, ecco che arriviamo ad un momento speciale della partita dove l'Olanda avendo messo in campo la sua strategia ha conseguito la vittoria.

Il momento particolare della partita è l'attimo in cui l'Olanda ha iniziato nel fare un gioco detto di "mielina", cioè rallentare il gioco quasi nell'arrivare nel negare l'evidenza di un'avversario da battere !!!!!

Se il gioco di mielina ( se cosi si scrive) normalmente è una tattica, una strategia che viene usata in caso di vittoria, ecco che ieri ci siamo ritrovati difronte ad una squadra che ha usato quella strategia a partita quasi inziata !!!??????

È infatti in quel momento che l'Olanda ha messo in campo la sua strategia,ci sono stati un paio di minuti quando ancora le squadre erano sullo zero a zero che l'Olanda appunto ha rallentato il gioco atto nell'innervosire l'avversario,sembrava quasi che l'Italia in campo non ci fosse e che l'Olanda palleggiasse per allenamento....

Ma è appunto subito dopo che l'Olanda con una azione velocissima spiazza gl'Italiani e segna il primo goal !!!!!!!!

Eccoci dunque nel constatare che la strategia dell'Olanda va oltre la strategia di gioco giocato e si pone nelle strategie applicate derivanti da studi psicologici,psicoreattivi .

Vincere una partita facendo finta di essere addormentati.

Infatti l'Olanda ieri sembrava addormentata arrivando appunto nel suo massimo quando per una manciata di minuti ha palleggiato la palla senza infierire,appunto quasi come se l'Italia non ci fosse stata !!!.

In conclusione ????!!!!

L'Italia aveva strategie di gioco mentre l'Olanda aveva la strategia per la partita .

Togliere l'iniziativa a qualcuno significa soggiocarlo ai propri voleri ed è cosi che ieri l'Olanda ha vinto la partita !!!!!!!!!

Non ha giocato meglio o peggio ha solo messo in atto una strategia che appunto di base ha il togliere l'iniziativa al prossimo tuo .

Togliere l'iniziativa al prossimo tuo, cosa poi questa che è il verbo educazionale dei sistemi sociali del centro\nord Europeo .

Lasciare l'iniziativa a chi fa il tuo gioco, togliere l'inziativa a chi ti gioca contro.

La partita infatti poi è andata come è andata,l'Italia che ha perso la calma per l'affronto subito e cioè la furbizia messa in campo dagl'Olandesi e gl'Olandasi che hanno solo raccolto i frutti della loro strategia, superiore al Calcio giocato stesso .

Ancora una volta quindi ci troviamo davanti ad una verità, oggi i rapporti umani ed istituzionali vengono giocati sul piano di conoscenza delle reazioni alle azioni .

Io faccio questo perche ormai so per certo che tu farai quest'altro !!!!!!!!!

L'Italia cosi in preda alla sottomissione del "si fa cosi" è vulnerabilissima,più un individuo lo si educa ad essere ed agire in un modo specifico più diventa prevedibile .

Il risvolto più amato dal potere,l'omologazione ha questo grandissimo vantaggio, rendendo tutti uguali e tutti agenti in un modo specifico è pressoche facilissimo ottenere quello che si vuole dagli stessi.

Troppo per una semplice partita di Calcio ????

noname










domenica, giugno 08, 2008

Ed ecco il Re dei re Bush benedirsi e benedire..




lancia l'idea
Ed ecco il Re dei re Bush benedirsi e benedire il Governo Berlusconi e Berlusconi stesso .


Come anticipavo tempo fà con questo breve articolo

il grande assente

Ecco Bush che arriva e benedice il suo caro amico Berlusconi ed il suo Governo !!!!

Ormai sembra come di vedere quelle fictions in tv dove la trama è sempre quella !!!!

Mi sentirei quasi in grado di predire il futuro !!!!!!!!!

Eccola la Democrazia Americana...

Un'uomo e la sua banda scorazzano in giro per il mondo, poi tutto finisce,loro al sicuro e la morte da loro eccitata invece continua nel saziare la sua sete in scenari di guerra e non !!!!!!

Ecco quello che accade in queste Democrazie, ecco cosa sta accadendo in Italia .

La Democrazia forte !!!!!!!!!!

Bush e la sua banda dovrebbero essere incriminati per crimini contro l'umanità e la pace tutta.
Invece tra un pò si ritireranno a vita privata, una agiatissima vita privata.....

Che noia !!!!!!!!



noname



giovedì, giugno 05, 2008

Quanto costa oggi una goccia di sudore e cosa essa contiene ???




lancia l'idea
Quanto costa oggi una goccia di sudore e cosa essa contiene ???


Una goccia di sudore

Quanto costa oggi una goccia di sudore e cosa essa contiene ???


Al giorno d'oggi tutto ha un prezzo, in realtà però il sudore ed il suo pseudonimo la fatica è paradossalmente una delle prime cose che è stata pagata,una delle prime cose

che ha avuto un prezzo.

Il sudore ed il suo pseudonimo la fatica non è stato assolutamente facile farli prezzare, praticamente la civiltà e gl'individui non è da moltissimo che si sono liberati dallo

schiavismo,dove appunto il sudore e la fatica avevano un prezzo inesistente tanto era misero .

Perdere di vista quindi il prezzo del proprio sudore versato è il passo decisivo per ritornare nelle vesti di schiavo .

Già.....qualcuno dirà che oggi in molti conoscono solo il sudiore da afa,da caldo ed io è proprio per questo che sto scrivendo .


La lotta eterna
_________________


Senza nozioni posso comunque immaginare che tra chi si ricopre dell'incarico di essere il mandante e chi l'esecutore è sempre esistita la diatriba in cui l'esecutore chiede

determinati soldi ed il mandante che tende nel dare di meno .

Dato che il titolo di questo paragrafo recita appunto "lotta eterna" si da per ovvio che anche oggi, adesso, in questo momento, una gran parte di individui deve continuare

nel battersi per far valere la propria fatica, il proprio sudore .

Eccoci quindi arrivati alla domanda iniziale e cioè "quanto costa oggi una goccia di sudore ?? ".

Una goccia di sudore oggi costa moltissimo,il problema attuale è che non siamo in grado di quantificare questo "moltissimo ".


Capitalismo Consumista
___________________

A questo punto sarebbe giusto spendere due parole sul sistema Capitalista consumista.

Il sistema Capitalista sta costruendo una civiltà che grazie alla globalizzazione o meglio sarebbe dire alla velocità nelle comunicazioni, si è sintetizzata inverosimilmente

diventando di una semplicità infernale .

Molte parole si potrebbero spendere e magari farei anche una bella figura, in realtà però come non paragonare la civiltà occidentale e la sua ambientazione ad un

banalissimo Pub o attività commerciale ???!!!!!!!!!!!!!!

Ecco dunque che il Pub inizia la sua attività con un fare "modesto", poi inizia la sua carriera,arrivando ciclicamente nell'aumentare i prezzi per sostenere le spese di

ammodernamento continuo.........

Poco conta che molti clienti non possono più accedere nel Pub perche troppo caro,ormai quel tipo di treno comporta il non far caso a chi resta fermo in Stazione....

Non molti anni fa il sistema capitalista ha deciso di alzare i prezzi per riammodernare l'Occidente e nelle illusorie pretese.. il mondo intero.

I prezzi che ormai da anni si sono alzati e continuano nel rialzo continuo, arrivano fin dove c'è qualcuno che si batte per il prezzo stesso .

Eccoci dunque nel constatare che una goccia di sudore oggi costa in conseguenza alla fermezza stessa dell'averla prezzata

Tutti si sono dati nuovi prezzi e nuove logiche di valore mentre molti ma molti altri
non essendo abituati nel prezzarsi hanno dimenticato quanto costa una goccia di sudore .

Pressoche spiegato il Capitalismo consumista eccoci che ritorniamo al prezzo della goccia di sudore .


1.000 gocce di sudore=un chilo di Pane
_____________________________________


1.000 gocce di sudore producono un chilo di pane, un chilo di pane costa duemila lire.

Si decise un giorno lontano quindi che le mie 1.000 gocce di sudore versate per X cosa equivalevano a due mila lire .


L'Euro
__________

Un giorno non cosi lontano nel tempo il Capitalismo decise quindi come sua prassi di alzare i prezzi e per far ciò introdusse una nuova moneta .

Ormai da anni l'Euro è una realtà ed il pane si paga in Euro.....

Un chilo di pane oggi costa tre euro, verrebe da solo osservare che 1.000 goccie di sudore dovrebbero quindi costare tre euro .

Oltre la Mamma ed il Papa nessuno ti tutela senza riserve neanche lo Stato ma in fondo neanche un Padre ed una Madre .

Ecco dunque che l'entrata della nuova moneta cioè l'Euro ha resettato a zero,cioè ha cancellato tutte le conquiste fatte nel secolo scorso tra cui appunto tutta la battaglia

fatta per uscire fuori dallo schiavismo ed avere cosi il giusto prezzo alla propria "goccia di sudore .

Infatti è risaputo che in Italia il pane costa tre euro mentre la goccia di sudore costa ancora duemila lire !!!!!!!!!!

Come ho detto però, mai un Padrone si batterà per pagare una goccia di sudore versata da un suo dipendente tre euro ma dovrebbe essere come è sempre stato cioè il

dipendente stesso che si batte per far valere la sua goccia di sudore .


I propri diritti .............
_________________________


Secondo me il rispetto dovrebbe essere dovuto nei confronti della vita e tutto quello che vi esiste ma sappiamo che nella società il rispetto và ottenuto tramite non tanto la

vittoria ma quanto battersi per i propri diritti .

I propri diritti .............

Oggi nessuno si vuole sentiur povero e con ciò ogn'uno nasconde con tutti i mezzi la sua reale povertà .

Il sistema stesso ci offre la possibilità di possedere anche quello che non possiamo pagare,ci offre le rate che altro non sono appunto che un modo per nascondere la

propria povertà e palesare un benessere d'apparenza .

Ecco che in ciò il valore della propria goccia di sudore è dimenticata e calpestata come la dignitità dell' individuo stesso .

Briciole
____________



Il perche io uso la parola schiavo e schiavismo quindi è proporzionata al fatto che l'individuo coercito dalle dinamiche consumiste non ricorda più il prezzo del suo sudore,

accontentandosi delle briciole appunto come gli schiavi .

Briciole che sono rappresentate dalle finte manovre e concessioni che lo Stato concede agl'individui.

Un chilo di pane costa tre euro e le mille gocce di sudore ancora le vecchie duemila lire ????

Bene, lo Stato si propone di correre ai ripari concedendo che le mille gocce di sudore vengano oggi a costare duemilaventicinque lire !!!!!!!???

È un'affronto che non ha uguali ma nessuno ricorda nulla, nessuno dice nulla ed i più si sentono anche vittoriosi di aver ricevuto dallo Stato "venticinque lire" di aumento

!!!!!

Ora più che mai bisogna lottare di nuovo per rompere quel recinto che ci sta chiudendo in una realtà parallela .

Le famose mille gocce di sudore oggi dovrebbero costare 3 euro come un chilo di pane e non 2025 lire cioè 1 euro e pochi centesimi !!!

Non ci si deve accontentare di quello che il Padrone o Stato ci dà, bisogna sbattersi e lottare per la parità dei diritti Civili , Umani ed economici !!!

Lo stipendio, gli stipendi dei lavoratori dovrebbero seguire il costo del pane !!!!!

Questo è il principio cardine che rende l'essere Umano non uno schiavo !!!!!


Schiavi e schiavisti ?????
_________________________

No, non voglio dire questo, voglio dire invece che il sistema Capitalistico ha capito che la massa deve avere possibilità inferiori rispetto ad una casta privileggiata .

Il Potere non ha Re in una organizzazione, in una società a regime orizzontale, questo è il motivo per la quale tutti gli sforzi di questi anni da parte del potere sono stati

indirizzati nel ricreare, ristrutturare una società a regime verticale .

Ed è proprio l'esigenza di vietare che la massa abbia le stesse possibilità economiche del potere che l'Euro è entrato prepotentemente in Europa .

L'Euro ha riportato molti individui nel riappartenere ad una fascia sociale medio bassa, obbligandoli ad avere interessi che distolgono l'attenzione dall'operato del Potere .

La società Capitalista Consumista fin quando sarà la dinamica di questa civiltà rispetterà le logiche centenarie, millenarie che qualsiasi potere nei millenni ha seguito,

attuato .

Nella società cosi gestita non è possibile essere tutti ricchi, c'è bisogno di chi sia meno ricco .

Una cosa che è stata tenuta nascosta all'opinione pubblica è stata proprio questa.

Uno dei motivi della rivoluzione culturale degl'anni 60 e 70 era stato proprio il fatto che dal dopo seconda guerra mondiale la società tutta aveva raggiunto,

sapienza,benessere economico e con ciò la possibilita di riflettere, capire e domandarsi cose che prima non poteva .

È risaputo infatti che in quegl'anni della famosa Orizzontalità dinamica agente, il Potere, lo Stato, erano fuori dalle attenzioni degl'individui, avevano meno importanza .

Uno dei motivi della controrivoluzione attuata dallo Stato oggi invece è proprio il bisogno di creare uno steccato tra chi comanda e chi esegue .

In una società caratterizzata dal fattore economico poco conta la violenza e la repressione , basta solo far arrivare meno soldi a chi nuoce alle gerarchie.

Ecco dunque che il tranello dell'Euro ha creato due società che funzionano con differenti valori economici.

La società del popolo che deve avere poche possibilità economiche per evolversi e la società dei ricchi, dei potenti che si evolve e gode della sua posizione economica.

Ma è sempre stato cosi, varie epoche storiche , ,vari espedienti ma sempre il Potere ha avuto bisogno di far morire di fame il popolo per essere sicuro della sua posizione

di dominio .

Oggi cioè ieri è toccato all'espediente Euro !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Tutti siamo diventati più poveri non per nulla !!!!!!!!!!!!!!!!!!

La civiltà, il sistema capitalistico consumista attuale ha bisogno di sfruttare qualcuno, non potrebbe vivere senza sfruttamento.

I nuovi schiavi dovrebbero prima avere il coraggio di rendersi conto che sono schiavi e poi unirsi di nuovo per combattere lo sfruttamento che è vergognoso !!!!!!

Quanto costa oggi una goccia di sudore ?????

noname


martedì, giugno 03, 2008

Gl'Italiani visti dal resto del Mondo( porta a porta ieri sera)




lancia l'idea
Gl'Italiani visti dal resto del Mondo( porta a porta ieri sera)


Avere ragione in questa civiltà è una delle sfighe più brutte che si possa provare .

Io la provo ma non mi tiro indietro .

La cultura paranoica quella che scava nel passato quella che comanda oggi sta mostrando appunto tutta la sua follia negativa .

Ecco dunque che Porta a Porta nulla di meglio ha da fare che andare nello stanare tutti gli stereotipi Italiani, confutando che essi non sono veri o lo sono in parte....

Affermando e mostrando in pieno tutta la provincialità bigotta intrinseca nell'animo malato Italiano .

La Germania ci offende perche nelle pubblicità mostra quello stereotipo Italiano dedito solo alle donne,alla furbizia spicciola...

Io non so se sia ipocrisia,ignoranza,incapacità di arrivarci o cosa altro sia ma è stomachevole !!!!

Sono anni che le famose fictions Italiane ci mostrano quello stereotipo di Italiano !!!!!!!!!!!!!

Sono anni che ci mostrano dottori,avvocati,operai,forze dell'ordine in cui il capo o lo stereotipo di socialità che rappresentano è appunto Italiani dediti alle donne,mandolino,spaghetti mafia e camorra !!!!!!!!

Mafia e camorra perche la fiction ci mostra l'agire della polizia,mafia e camorra perche la fiction ci fa vedere come aggiscono i mafiosi e camorristi ma sempre mafia è.

Sesso,donne e macismo perche ogni fictions ha sempre rappresentato essere questo il primo e l'ultimo scopo della vita di un Italiano !!!!!!!

Il sogno borghese presto si ritrasformerà in un incubo !!!!!!!!!!!

Cosi come erano gl'anni 60-70 !!!!!

Ci sarà stato anche il boom economico ma gl'individui erano ridorti a degl'ammassi di tabù, frustrazioni e repressioni pratiche e psicologiche !!!!!!!


noname


Informazioni personali

La mia foto
But I don't know!!!!!, and I don't wanna know!!!!!!! I'bored about it, sorry.

MinimalTribeTV

Pubblcità



Friends