giovedì, dicembre 12, 2013

Agitazioni nella Fabbrica del Terzo Millennio

Agitazioni nella Fabbrica del Terzo Millennio
-
Dunque,vero che nella manifestazione in corso dei Forconi ci siano differenti personalità,vero che qualcuno si creda e lasci credere di essere il nuovo Fascista,vero che tutto potrebbe sembrare un ritorno agli anni 70' ma c'è qualcosa che mi porta oltre tutto ciò,un analisi molto più triste .
Sfortunatamente ora  io sono malato ma in passato ho fatto il Militare,ho lavorato in Fabbrica e si,insomma,c'era una bella differenza tra stare in Caserma e stare nella Società e c'era tantissima differenza tra stare in Fabbrica e stare nella Società !!
Forse sarà proprio per questo tipo di esperienze maturate 30 anni fa che da molti anni mi rendo conto sempre di più di non vivere  in una Società tenuta insieme da uno Stato ma  in una enorme Fabbrica.
 Lo Stato e la Nazione stessa,sembrano oramai diventate il Quadro dirigenziale (Stato) e la Fabbrica(Nazione)  e tutti i Cittadini essersi tramutati in Operai dalle diverse mansioni.
Siamo stati chiamati cosi da tanti anni ad essere secondi alle esigenze della Nazione,dello Stato che la Globalizzazione ha obbligato ogni Nazione ad intraprendere quell'iter che era esclusiva delle Industrie,delle Fabbriche,tramutando la sua essenza portandola ad essere un luogo di lavoro.
Da molto tempo che ho questa visione,da molto tempo che ho questa percezione di tramutazione che sfugge ai più ma proprio in questi giorni di Manifestazioni "Forcone" mi è parso il caso di ritornare a scrivere di certe cose !!
Si certo, i Forconi o chi partecipa con loro, sembra essere Fascista perche impone la chiusura delle attività ma se osserviamo quello che accade dal mio punto di vista,nulla è dissimile da quello che avveniva o avviene nei posti di lavoro quando ci sono Scioperi importanti e chi sciopera si scaglia contro i GRUMIRI !!!
I Grumiri....
-
Come è possibile che siamo arrivati noi essere Umani Cittadini nel dividerci in Scioperanti e Grumiri ??!!
Forse questa è la cosa più saggia da interpretare nei fatti accadenti,si nota una forte presa di posizione nella Società,del tutto simile a quelle sempre storicamente riscontrate nei luoghi di lavoro.
Le immagini,i video trovabili in Rete e le immagini passate dai Canali ufficiali dell'informazione rimandano del tutto a ciò che normalmente dovrebbe accadere nei luoghi di lavoro,sembra di vedere Scioperanti incazzati che aggrediscono chiunque comunque voglia entrare a lavorare in Fabbrica !!!
Si,vero che comunque chi non ha il mio grado di visione,urla ancora Duce o grida il Che ma di fatto quello che in Italia sta accadendo,una volta accadeva nelle Fabbriche con battaglie sindacali,scioperi e Grumiri !!!
Si ecco,le agitazioni messe in essere dai Forconi et simili,mi riportano nettamente ai tempi delle proteste in Fabbrica !.
Peccato che nessuno si renda conto di ciò ,nessuno si renda conto di quello che  è accaduto ,nessuno è in grado di capire che il Cittadino non esiste più,la famosa perdita di diritti che si sbandiera in ogni dove,altro non è e non sono, che gli stessi diritti che ogni Cittadino libero perde quando entra in un luogo di lavoro ed acquisisce i diritti di lavoratore che sono ben diversi dai diritti Umani e di Cittadino !!!
Sono anni che i Cittadini hanno perso i loro diritti e per cause di emergenza hanno preso i diritti\doveri di un Lavoratore !!!
Non siamo più cittadini che vivono in una Società ma siamo Operai di una grande Fabbrica chiamata Italia,la Democrazia è una gran cosa ma per quanto si sia cercato di fare,il mondo del lavoro è rimasto sempre antidemocratico,dunque nella Civiltà,Società attuale,nessuno intenzionalmente ha ucciso la Democrazia ma visto che il Mondo è una grande Industria e le Nazioni  Fabbriche,luoghi di lavoro,ecco che il regime antidemocratico che si vive è dato semplicemente dalla perdita dei diritti come Cittadino per essere passati ai diritti di un Lavoratore che sono ampiamente inferiori ai diritti di Cittadino libero.
Se una vera Rivoluzione la si vuole apportare,bisognerebbe partire da queste nuove considerazioni.
Qualcuno si è accorto che vive in una Caserma,in una Fabbrica a cielo aperto ??!

noname




domenica, dicembre 08, 2013

Senno di poi ( Critica dal Futuro)

Senno di poi(Critiche dal Futuro)
-
Ad un certo punto,non si badò più a quello che accadeva,non ci si rendeva conto che il Tifo Sportivo e la sua logica impregnava la Società e non ci si rendeva conto di quante Mode,si intrecciavano tra loro,Mode....
LA MODA
Di solito la Moda con la M maiuscola vuole significare  "Alta Moda" ma io preferirei intendere con Moda con la M maiuscola quella cosa per cui le persone si ritrovano a pensare e fare delle cose appunto..per Moda !
Non ci si rese conto ad un certo punto cosa volesse significare inserire delle logiche di ragionamento "Modaiole" nelle tematiche importanti della vita reale,cosi ben presto accadde che tutto fosse possibile ma nulla diventasse determinante.
Uno dei segreti di Pulcinella che in quel tempo ancora teneva banco ,era quel segreto per cui tutto accadeva perche gli individui non erano più capaci di stare con se stessi,non si facevano più le cose per farle ma solo per riempire il proprio tempo,i propri secondi di vita più possibile lontani da se stessi.
Ecco dunque che le Mode,diventarono,pensare e fare.
Anche le famose contestazioni,i Movimenti,le tentate Rivoluzioni,cadderò tutte nello stesso tranello,tutto veniva fatto per Moda.
Una volta andava bene essere bravi e la volta dopo andava di Moda essere ribelli,ad un certo punto ogni essere Cittadino iniziò a sentirsi artefice della rivoluzione,ognuno assemblava vicino a se alcuni proseliti,ognuno per Moda come se fosse un Cappello,doveva essere parte di un qualche movimento,associazione e magari esserne l'autore,cosa poi accadesse  poco contava perche l'importante era la Moda del momento e cioè impegnare il proprio tempo cosi,rendeva fichi,Cool,alla Moda.
Ognuno con il proprio logo,con il proprio simbolo,sereni in quella condizione in cui si trova un alienato in Manicomio.
In quella condizione Storica dove ognuno si sentiva in diritto\dovere di proclamare la fine del Mondo vicina...
"Tanti Galli che cantano si dice che non faccia mai giorno ma non è vero perche il giorno comunque arriva prima o poi ed azzitta tutti.
In conclusione,vero che è meglio fare che non fare ma bisogna vedere cosa si fa.
In questi giorni in Italia ci sono dei Galli che cantano,speriamo non diventino una Moda o forse sono gia frutto della Moda ??!!
Mi spaventa chiunque metta bocca sullo stato Sociale,specialmente se lo fa per Moda.
-
Noname



Informazioni personali

La mia foto
But I don't know!!!!!, and I don't wanna know!!!!!!! I'bored about it, sorry.

MinimalTribeTV

Pubblcità



Friends