giovedì, aprile 29, 2010

Video blog,prove tecniche di trasmissione

lancia l'idea
Video blog,prove tecniche di trasmissione
Questo video del tutto sperimentale essendo il primo di una immaginaria serie,è tratto da MinimaltribeTv,una webtv fresca di giornata,webtv che programma musica composta principalmente da Minimaltribe ma come in questo caso anche di informazione e controinformazione dal basso.In futuro altre varianti si aggiungeranno alla webtv MinimaltribeTv.
In questo video mi cimento nella lettura di un quotidiano e come si vedrà tutto farò tranne che leggere ma solo esporre dal mio punto di vista quanto leggero,come del resto sempre lo sono stati i miei Blogs.
Si noterà una cadenza Romana heheheheeheh
Buona visione :
Watch live streaming video from MinimaltribeTv at livestream.com




noname

mercoledì, aprile 28, 2010

Opposizione extraparlamentare

lancia l'idea
Opposizione extraparlamentare
Si si,godo.
Non che ora non sia più scemo ma comunque mi sono un po ricreduto sulle mie potenzialità,cioè proprio scemo non sono o almeno non di più e non di meno di tutta la Sinistra,Sinistra estrema e centro Sinistra, Italiani (hihihihhi).
Sono giorni e giorni oramai che si spendono parole sullo scontro Berlusconi-Fini,ogn'uno ha detto la sua,non sto qui neanche nel ripetere cosa possa aver detto la Sinistra,Bersani o chiunque altro compreso Di Pietro ma sicuramente nessuno ha avuto il coraggio o la lucidità di ammettere a quale punto si sia arrivati e cioè quanto siano rincoglioniti una parte di Italiani.
Io vorrei tanto essere ascoltato ma so che tempo ci vorrà prima che qualcuno giu li in Italia arriverà a capire,solo scemi ?,no anche l'essere coinvolti destabilizza l'obiettività,quindi un po sareste anche giustificati.
Quando il Saggio indica la Luna ,lo stolto guarda il dito.
Che altro dire ??
Semplice,allo stato attuale una parte di Italiani si è fatta cosi tanto inculare che i loro voti andati ad un Centro Sinistra diventata poi Opposizione di Governo perche perdente alle Elezioni,si sono ritrovati nel aver votato un Centro Sinistra extraparlamentare !!!!!!!!!!!!!!!!
SVEGLIA !!!!!!!!!
In Italia sta avvenendo l'impensabile !!!!
Il Governo in carica ha escogitato l'ennesimo stratagemma per delegittimare definitivamente il Parlamento per vie mirabolanti.
In Italia l'Opposizione legittimata dai cittadini durante le elezioni non esiste più al suo posto ha preso vita l'Opposizione creata da Gianfranco Fini !!!!!!!
Gl'Italiani suppongo ancora non se ne siano accorti ma da qui si vede evidente essersi creata in Italia una storia totalmente diversa immaginata dagl'elettori.
Un certo Regime in Italia si sta affinando le unghie,sta riuscendo talmente tanto nello smontare il dissenso, da essere stato in grado di crearsi un opposizione ad Hoc.
Gianfranco Fini che fa il verso all'Opposizione,anzi diventa Opposizione ma non l'opposizione di cui siamo immaginati a capire ma bensi una storia tutta speciale che vede per l'appunto la Sinistra e quel Centro Sinistra ritrovatosi all'Opposizione di Governo per verdetto delle Elezioni,definitivamente fuori da tutti i giochi di Potere,un Opposizione cioè extraparlamentare.
In altre parole il Piano strategico di Berlusconi e la Destra non ha mai smesso di essere lo stesso,in primo luogo si è allontanata la Sinistra estrema dalle cabine di regia,adesso invece si sta eliminando direttamente tutta una gerarchia istituzionale che implica la definitiva scomparsa di un opposizione designata dal popolo.
Oggi c'è Berlusconi ed il suo Governo e Fini con la sua opposizione,questo è il riassesto Sociale a cui alludono e questa è l'idea dominate sul da farsi, tutte le proposte di rinnovamento che vanno dalla Giustizia alla Costituzione hanno lo stesso imprinting,espellere,distruggere,anientare,il germe della Sinistra.

Lo sa Bersani che in questo gioco oramai lui e chi rappresenta sono fuori dai giochi,sono diventati extraparlamentari,ammeno che non si uniscano a Fini ???!

"tutto questo scritto parte da una domanda che mi ha fatto un Olandese amico mio arrivato a casa mia mentre andava in onda il Telegiornale delle 20.00 su rai uno,tutto questo in Olanda dove io vivo ovviamente e per precisione.
La domanda verteva su chi fosse quello che parlava,visto che all'Olandese gli sembrava di aver capito che era nemico di Berlusconi,allora mi ha detto tradotto da me ora :Tosto sto tipo,l'opposizione ha qualcuno forte in Italia eh ??!!
Peccato gli ho detto che appunto il Tipo in questione fosse Fini !!!!!!!!
Quando gl'ho spiegato le cose,è rimasto perplesso ed infatti mi ha chiesto appunto dove fosse finita l'opposizione quella che per legge ci dovrebbe essere..




noname

lunedì, aprile 26, 2010

Il 25 Aprile è passato..

lancia l'idea
Il 25 Aprile è passato..
Il 25 Aprile è passato e come tutte le cose oramai, vengono tanto chicchierate quando devono arrivare,per poi essere dimenticate con una rapidità impressionante quando sono passate,tranne il fatto o i fatti che vengono compiuti con il senno di poi in quelle determinate circostanze.
I furbi ci sono sempre.
Il 25 Aprile è passato e tutte le cerimonie in esso svolte sono ritornate nell'oblio ma un qualcuno che di furbizia se ne intende anche per il 25 Aprile si è ben preoccupato di fare il suo gioco.
Io che sono una persona sensibile ben anche abbia seri problemi personali di salute ed economici,non posso fare a meno di percepire con altra e tanta importanza quello che avviene nella Società odierna dove io vivo che sia essa Olanda o Italia.
Io quindi che sono sensibile e spero che sia solo questo il motivo,non faccio altro che avere le parole di Berlusconi che mi ronzano nella testa.
Il discorso di Berlusconi agl'Italiani sul 25 Aprile mi ha scolvolto !!!
E fino ad ora per quello che mi sia dato di sapere sembra che abbia sconvolto cosi tanto solo me !!!!
Nel discorso pronunciato da Berlusconi agl'Italiani ,non c'è mai stata la parola LIBERAZIONE ma solo la parola LIBERTÃ.
In altre parole da qui a due anni, il 25 Aprile potrebbe diventare la festa della Libertà !!!!!!!!
Chi tace acconsente purtroppo con questa gente e da quanto mi è dato di sapere, chiunque conti un po nell'opposizione Italiana al Governo non ha fatto o rilasciato dichiarazioni in merito,è questa però una sottile tattica che va in essere in Italia da troppo tempo,nessuno ha capito come funziona in realtà la comunicazione agente di Berlusconi.


noname

giovedì, aprile 22, 2010

Re Paspartù Berlusconi e la crisi della Sinistra Italiana

lancia l'idea
Re Paspartù Berlusconi e la crisi della Sinistra Italiana
Non si può essere del tutto seri,ci sarebbe il rischio di tagliarsi le vene !!!

Quando si diventa famosi,una delle cose più difficili per restare equilibrati e tutelati, è mantenere il controllo del marchio registrato,cioè diventa sempre piu difficile mantenere il controllo su tutto ciò che avviene in nome del tuo nome .

Ogni piccola Star ha la sua piccola Mafia che gli si sviluppa intorno ed ogni piccola Star ha un seguito sconosciuto di individui che campa solo facendo il suo nome o patteggiando per essa,è molto facile infatti arrivare agl'estremi di una serie di ipotetici fans, per accorgersi che in molti del messaggio originale della Star ne hanno fatto quello che volevano.
Se tutto questo suona banale,poco dannoso etc etc etc per quanto riguarda alcuni ambiti lavorativi o meno,diventa tutto questo molto dannoso e pericoloso invece se la Star in questione è un Uomo Politico.
Berlusconi la Star,Berlusconi il Paspartù.
In Italia e dovunque conti la gerarchia Italiana, basta solo la parola Berlusconi per avere mille porte aperte e questo è uno dei danni peggiori che in Italia stiano accadendo.
È fuori di dubbio che oramai è da tempo che in Italia Berlusconi ha preso in pieno tutti i difetti degl'Italiani o di persone incivili,in Italia da sempre una cultura orrenda si è basata sulle conoscenze per andare avanti e questa cultura oggi è colei che ha le redini del comando in Italia e la parola magica non è camerata o altro ma semplicemente Berlusconi.
Cani e porci nel vero senso della parola in Italia stanno guadagnando posizioni e solo grazie all'uso del Paspartù Berlusconi.
In Italia basta dire Berlusconi per sembrare un tipo fico,giusto,apposto,un tipo alla quale si possono dare responsabilità ed è questo il danno orribile che si sta consumando,accumulando e che darà frutti amari in Italia.
Non l'ho messo nel titolo per non farmi pubblicità ma io avrei sempre voluto dire questa cosa al tipo che scrive sulla Mafia.
Possibile che il tipo li che scrive di Mafia non si sia accorto di quanto è mafiosa la Società attuale ??
Se per lui tutto quanto detto da me non è Mafia,se usare un nome che conta per farsi strada ed ottenere rispetto non è Mafia,se dare il voto a qualcuno solo perche con lui ci si ingrassa non è mafia,forse non si è accorto quanto e quale bene potrebbe fare alla comunità Italiana sviscerando invece questi di aspetti mafiosi.
Per la Sinistra Italiana invece.....
La Sinistra Italiana dovrebbe ricordarsi che Italiano non vuol dire Mafioso,la Sinistra Italiana dovrebbe ricordarsi quando essa stessa è stata Mafiosa,quando cioè apriva le porte solo a chi pronunciava a memoria determinate frasi,cosi come oggi chiunque professandosi Berlusconiano avanza di grado in questa Società di merda.
Il fallimento della Sinistra Italiana ed il fallimento attuale Berlusconiano risiedono nello stesso cruccio,la Sinistra a suo tempo riempì le sue classi diringenziali con individui che solo a memoria avevano in mente alcune lezioni proletarie,cosi come oggi chi pronuncia il nome di Berlusconi lo fa esclusivamente per un proprio tornaconto personale,leggasi potere e ricchezza.
L'Identità della Sinistra sta proprio nel vergognarsi di ripetere simili attegiamenti,comportamenti.
L'Italia ha bisogno di una ventata nuova,non ha bisogno di calcoli economici astrusi.
Questa ventata nuova è culturale.
Io non ho mai avuto problemi nel ereditare l'umile lavoro di mio Padre,se mai i problemi li ho avuti e li ho ancora tutt'ora quando una situazione mi diventa stagnante,quando cioè non cresco,non mi evolvo.
Quindi non è stata l'essenza di lavoro umile che mi ha inorridito,quanto l'aver davanti ai miei occhi una vita gia vissuta.
Se io avessi accettato illo lavoro di mio Padre,gira e rigira avrei fatto un tipo di vita molto simile alla sua anche se non uguale e questo era quello che non mi piaceva e non mi piace,l'aspettativa nella vita è uno dei stimoli che piu mi trascina.
In Italia oramai non si tratta piu dello lavoro umile di mio Padre,in Italia oggi tutto è tornato a dei modi cosi semplici,cosi elementari,da essere diventato tutto infantile,scontato e prevedibile,cioè noiso.
È molto facile sembrar di capire la semplicità come se fosse una cosa elementare,ottenedo sempre lo stesso risultato,ogni volta si arriva all'infantilismo.
L'Italia oggi è in preda all'infantilismo mascherato in mille modi.

Spesso scrivo tanto ma alcune volte meno,normalmente ritengo che siano alcune accoppiate di parole che bastino per scatenare la reazione comunicativa attiva,una di quelle accoppiate è quella che dirò ora e che ci spenderò poche parole anche se è di estrema importanza per capire l'Italia e l'Occidente oggi,in particolare se si ha la giusta età di 50 anni o giu di li o su di li ( hahaheheh)
Da chi siamo Governati oggi ???
Siamo Governati dai Viziati !!!!!!!!!!!!!!
Vi\ci ricordiamo noi vecchietti,di quando i Viziati erano ancora un eccezione ???
Se proviamo nel ricordarci il vero significato di viziato e cioè non una nota positiva ma negativa dell'essere Umano,ci si schiarisce tutto il panorama Italiano ed internazionale.
Il Viziato era colui che non teneva conto delle contingenze in atto ma proiettava la sua realtà speciale sul circostante,imponendo e deridendo tutto e tutti partendo dal suo punto di vista privileggiato,vi ricordate ????
Poi iniziò la sciagura,qualche viziato iniziò nel diventare Psicologo,qualche viziato iniziò nell'avere posti di comando ed allora il viziato diventò un qualcosa alla quale far ambire i propri figli.
Mio figlio si,deve essere viziato,come non lo sono potuto essere io...questo alla fin fine è il senso inculcato e vissuto dalle generazioni che ora sono al comando in Italia ed in Occidente.
Decisioni da viziati,sclero da viziati,stravacanze da viziati,se dunque la Sinistra volesse recuperare terreno questo c'è.
Del resto questo è l'unico problema che rende simili la Sinistra,il Centro e la Destra oggi in Italia,cioè tutta una classe dirigente rispondente perfettamente ai criteri,impulsi e reazioni di soggetti viziati.
Si,ci sono mille altri modi piu coloriti,che fanno molta piu scena ma "Viziato" rende bene come non mai.
Un Governo di viziati ad inziare dal primo della classe il Signor Brunetta,tanto per far capire che qui non si scherza,chi è Brunetta se non lo stereotipo classico del bambinone viziato ??
Vogliamo psicofilosofeggiare ??
Sono pronto e lo dimostro. (heheheh)











noname

lunedì, aprile 19, 2010

Chi comanda o cosa comanda oggi ??(blocco aereo)

lancia l'idea
Chi comanda o cosa comanda oggi (blocco aereo)???"
Premessa :È un ora veramente inusuale per me ma cosi va la vita.
Chi comanda o cosa comanda oggi la Società ??
Premesso che queste domande suonano piu o meno come domandarsi se Dio esiste,comunque io spesso mi domando se Dio esiste,quindi per me è anche normale domandarmi chi comanda o cosa comanda oggi la Società .
Io non ho mai abbracciato completamente la lotta alle Multinazionali ma è evidente che per molti anni sono state loro l'oggetto di discussione,l'economia,il business,il potere economico,sono sembrate per anni la classe, i soggetti dominati l'andazzo della Società civilizzata e non.
Ma oggi ??
Oggi chi comanda o cosa comanda ???
Definitivamente mi sto ponendo questa domanda stimolato dai fatti del blocco aereo.
Il blocco aereo derivato dell'uruzione del Vulcano,è quanto di piu misterioso stia accadendo in Europa !!
La cosa piu banale che viene spontanea è domandarsi se il blocco aereo sia derivato dall'esigenza di tutelare i passeggeri o tutelare i mezzi di trasporto,è infatti evidente che nessun aereo viaggiarebbe all'interno delle ceneri ed è perciò evidente che nessun aereo cadrebbe cosi all'improvviso,è invece evidente che se è vero che le ceneri hanno sporcato l'aria,è vero che i mezzi di trasporto aereo dovrebbero subire una straordinaria manutenzione,una cosa questa che forse supera in somma economica molto di piu di quanto ci stanno rimettendo .
Poi però si scopre che le Compagnie aeree fanno i loro controlli privati e deducono che potrebbero volare e dunque la teoria banale di cui sopra viene completamente a cadere,chi dunque comanda oggi cosi tanto da imporre il blocco aereo se non sono le compagnie stesse e se non sono le compagnie stesse,quale è il motivo del blocco ??
La Sicurezza !!!!!!!!?????????
Sempre piu la Società Occidentale sembra una Caserma e sembra una Caserma non tanto per i materiali Bellici in bella mostra ma tanto di più per la relazione che si è e si sta definitivamente stabilizzando tra Potere ed individui.
In una Caserma si è costretti ad eseguire ordini anche se questi non hanno senso, anche se sono sbagliati,il principio base in una Caserma è l'eseguire l'ordine, perche il bravo soldato lo si riconosce da come esegue gl'ordini e che fondamentalmente non li discuta.
Fino ad ora questo tipo di logica la avevo riscontrata nelle singole Nazioni dell'Europa ogn'una con le sue specifiche ma mai come questa volta direttamente da chi ??
In nome della Sicurezza sono anni che una certa Democrazia o un certo senso di Democrazia si è dissolto come neve al sole e questa constatazione diventa evidente con i fatti del blocco aereo.
Il blocco aereo sembra l'ennesima o forse la prima esercitazione Europea di imposizione forzata alla quale il cittadino si deve abituare,abituare ad eseguire gl'ordini senza discutere.
Come detto, fino ad ora questa logica era stata vista solo all'interno delle singole Nazioni,in nome della sicurezza ogni Nazione ha da tempo abituato,imposto ai suoi cittadini una serie di regole comportamentali e spicologiche da averli indotti nell'essere servizievoli e servili ma mai avevo visto questa logica applicata all'Europa intera.
Chi comanda oggi o forse è meglio dire cosa comanda oggi ???
Prendere la palla al balzo.
Il blocco Aereo dunque non è altro che un esercitazione di prova,un esercitazione sia nei confronti dei soldati per impararli ad eseguire gl'ordini e stringere i denti e sia per affermare il proprio potere ma potere di chi ???

Ci\mi sembra evidente che questa storia del blocco aereo altro non stia procurando che remissioni di denari alle compagnie aeree e l'intero panorama economico Nazionale,Europeo e Mondiale,quindi non sembrerebbe una manovra speculativa puramente economica ma anzi un qualcosa di diverso,anzi,diversissimo.
L'uncia nota positiva del blocco aereo quindi è appunto la dimostrazione di potere,prove di potere di un qualcuno che oggi comanda e l'evidente ennesima prova alla quale il povero commilitone è sottoposto.
Paradossalmente potrei citare l'Aquila per dimostrare come in Italia questo tipo di logica sia presente,gl'Aquilani hanno vissuto e stanno vivendo la conseguenza di ben due Terromoti e non uno,il primo è quello che Madre natura gli ha mandato,il secondo invece è stato il Terremoto Berlusconi !!
Chi non ha perso la casa tramite il terremoto l'ha persa grazie a Berlusconi e questo perche la Sicurezza impone al potere di tutelare si tanto da sigillare una Città intera.
In realtà dunque l'intervento dello Stato nelle zone Terremotate dell'Aquila è stato identico allo schema che oggi si sta usando per l'eruzione vulcanica.
Ma non è una schema di sicurezza Nazionale,quanto invece un modo di delegittimare ogni singolo individuo in nome della Sicurezza,in nome della sicurezza stiamo perdendo diritti conquistati con sacrifici Umani,con battaglie portate avanti dai nostri Padri,dagli schiavi nostri predecessori.

Chi comanda o cosa comanda oggi ????

noname

domenica, aprile 18, 2010

La conseguenza, per il premier, è che quello italiano "é l'esecutivo con meno poteri al mondo"

lancia l'idea
La conseguenza, per il premier, è che quello italiano "é l'esecutivo con meno poteri al mondo"
notizia ansa.it
Berlusconi sembra il classico soggetto che dopo aver sbagliato per tutta una vita,sembra decidere all'improvviso di non ripetere lo stesso sbaglio.
Peccato che in questi casi accecati dalla constatazione ci si dimentica di valutare chi si ha davanti.
In altre parole ci possono essere degl'individui che all'improvviso si rendono conto forse di essere loro la causa di relazioni finite male e cosi dicendo dunque alla prima relazione che gli ricapita iniziano subito nel comportarsi come avrebbero dovuto comportarsi nelle precedenti relazioni,dimenticandosi di valutare,conoscere la persona che hanno davanti in quel momento,combinando evidentemente di nuovo un fallimento forse peggiore di quelli precedenti.
Cosi sembra Berlusconi,remore che in Italia i Governi sono sempre caduti troppo in fretta e per nulla,lui ha deciso che questo Governo non ha da cadere !!!!!!!!

Quanto detto da me fa riferimento al titolo dell'articolo sull'ansa segnato sopra.

Invece poi per il titolo che ho dato io al mio di articolo eccomi qui :

Berlusconi vuole piu potere,io però gli vorrei ricordare che lui non si rende conto di quale potere sta gia esercitando in questo momento,lui vuole piu potere ma gia ora legalmente non c'è verso di togliergli il potere che gia ha !!
Se dunque ha gia quel gran potere di stare li anche se nessuno lo vuole, di quale altro potere parla ????
L'insistenza di Berlusconi nel voler cambiare le cose e nel non voler rimettere il suo incarico, sta generando sangue cattivo.

Se dunque prima in Italia i Governi cadevano troppo facilmente,oggi siamo passati all'eccesso opposto, quello che c'è non ne vuole proprio sapere di cadere ma quale delle due è piu nociva ???!!

Il Governo che non vuole cadere fa e tutela effettivamente,attivamente,nella realtà,gl'interessi del 30% di Italiani,quel 25-35% di Italiani che si somma al 30% principe,sono tutti coloro che per un verso o per l'altro si ingrassano o mangiano bene affiliandosi a chi comanda.
Quel 65% dunque che legittima il Governo attuale in Italia è sfacciatamente di stampo mafioso non appartenente alle cosche mafiose ma di fatto mafioso per il principio di cui sopra e cioè dare il voto non per una giustizia sociale ma per interessi personali.
Il Governo Italiano attualmente tutela effettivamente ed attivamente gl'interessi del 30% di Italiani,tutti gl'altri cioè quel 35-40% sono tutti lecchini,scagnozzi che leccano il culo senza ritegno a chi comanda.
In fine dico io,fortuna che l' Italia ha un esecutivo con meno poteri al mondo,altrimenti ci saremmo gia ritrovati con il copri fuoco,deportazioni,campi di sterminio e Foibè,tutto insieme ed eliminati anche quelli con i capelli rossi,tutto ciò che è rosso !!!!!

noname

mercoledì, aprile 14, 2010

Povero Gino Strada e chi soffre

lancia l'idea
Povero Gino Strada e chi soffre
Non sarò lungo anche perche non ho mai speso una parola per loro,non l'ho spesa semplicemente perche tutto piu o meno andava come doveva andare e non per indifferenza,comunque eccomi qui.
Facciamo cosi, detta in maniera franca come un blogger si può permettere di fare.
Se i tre poveri sfortunati di Emergency,fossero stati incriminati direttamente da un qualcuno di star immagazzinando "robba" da portare in Italia,la cosa avrebbe avuto sicuramente piu una connotazione Nazionale ed altresi una totale ed immediata messa al bando dell'organizzazione di Emergency,con lo stupore di tutto il panorama internazionale e magari con il rischio che un qualcuno si prendesse la briga di indagare veramente ed obiettivamente sugl'accaduti,invece no,Emergency o chi per lei,viene accusata di essere entrata cosi tanto nel gioco delle parti di essere entrata anch'essa nella guerra offensiva,alcuni di Emeregency coprivano un qualcuno che avrebbe dovuto compiere un attentato ??(un po come il gommista di zona che buca le gomme alle macchine di zona,sperando che vadino da lui per la riparazione ???!!).

Visto dunque che tutta la storia non sta in piedi,mi sembra ovvio andare a scoprire la verità da un altra parte.
Ammesso e non concesso o ammesso e concesso che in Afganistan veramente l'Occidente sta impiantando una società,mi sembra ovvio che sia arrivato il momento che Emergency o diventi dichiaratamente di parte o si faccia da parte.
Se Emergency non fosse in un certo senso una storia,una cosa Italiana,tutti questi problemi non ci sarebbero,in Afganistan Ignazio La Russa si trova in serie difficoltà con Emergency tra le palle,piu e piu volte è accaduta questa disperante situazione tra il Governo di Berlusconi o Opposizione Berlusconi che fosse,tra Emergency ed i suoi contatti e l'inadeguadezza invece dello Stato che si prodigava nel risolvere alcune questioni in terre di scontri bellici.
Ora che in Italia tali Signori hanno il potere mi sembra ovvio che tutto quanto accada,accada per piegare la volonta di Gino Strada e la sua indipendenza,quasi schifo per l'Italia in particolare.
Spero e tutti speriamo che i tre vengano liberati ma in ogni caso cosa è accaduto ??
Berlusconi ed il suo Governo di Centro Destra che si prodiga affinche tutto si risolva ed i tre vengano liberati,quanto costa questo ad Emergency ed a Gino Strada ??!!!!
Liberati i tre per intecessione di Berlusconi, è tosta per l'indipendenza di Emergency !!!
Questa però sembrerebbe almeno ai miei occhi l'unica spiegazione possibile.
Emergency sarà brava,eccezionale ma continua nel rappresentare nel Mondo quell'Italia che non c'è piu,quell'Italia di Sinistra e sinistrata.
Altre motivazioni plausibili ???


noname

Oggi vi parlerò di Tivoli e la sua svolta a destra

lancia l'idea
Oggi vi parlerò di Tivoli e la sua svolta a destra
Tivoli è la mia città di origine ma se dovessi essere sincero questo proprio non saprei cosa voglia dire,non saprei cosa voglia dire per svariati motivi e non ultimo l'essermi allontanato da Tivoli stesso oramai da moltissimi anni e forse sicuramente l'aver scelto una certa dimensione di vivere che fa dell'origine piu un punto di arrivo che di principio.
In ogni caso nel febbraio del 2008 per motivi personali mi ritrovai dopo quasi 20 anni nel dover trascorrere alcuni giorni che poi diventarono due mesi e oltre nel mio Paese natio,appunto Tivoli,una cittadina alle porte di Roma est,sud\est.
In ogni caso prima di arrivare a Tivoli passai per Roma che comunque erano 12 anni che non vedevo e gia li notai delle cose.
Ora sono di nuovo ad Amsterdam ed è il 2010 e per la precisione Aprile,cioè alcuni giorno dopo le votazioni Regionali in Italia.
Ho aperto un account su facebook ed ho preso abbastanza contatti con quel di Tivoli.
Il giorno dopo il ballottaggio e cioè la sconfitta del centro sinistra e la vittoria del centro Destra piu destra che centro, su facebook ho visto\letto di molte persone infuriate,preoccupate,"Tivoli alla destra", per molti è sembrata quasi una sorpresa ed è qui che io mi fermo e ritorno al 2008 quando sono tornato per la prima volta in Italia dopo 12 anni e tornato al mio Paese dopo 20 anni.
Quando nel 2008 arrivai a Roma,San lorenzo per la precisione,restai sbigottito,la piazza del mercato,tutti i muretti storici in cui generazioni di punk e non, avevano fatto la storia del nulla ma anche dei movimenti,era racchiusa da enormi barricate di ferro sotto forma di ringhiere alte due metri che vietavano sia l'accesso al mercato e cioè alla piazza e sia rendevano impossibile sedersi su i muretti ???!!!!!!
La piazza praticamente vuota,sicura ma vuota !!!!!
Cosi dicendo arrivai a Tivoli con qualche domanda che mi insinuava.
Arrivato a Tivoli stessa sensazione !!!
Il giardino,il piccolo polmoncino verde della cittadina,pieno di inferiate,barriere,orari di apertura e chiusura ed arroganti venditori di fumo per bambini,leggasi orribili giostre e giostrai ??!!!!!!!!!!
Le vie del corso e centro città risplendenti di quell'ordine e pulizia Imperiali ??!!!!!
In quel periodo a Tivoli,in Italia v'erano comunque delle elezioni e ben anche queste erano le mie impressioni, comunque a Tivoli sembrava avesse vinto la Sinistra.????
Questo punto interrogativo iniziava nel diventarmi grande come una Giraffa.
Piu mi guardavo intorno piu ritrovavo non una Tivoli lasciata 20 anni prima ma una Tivoli che mi ricordava gl'anni 60 e cioè la mia infanzia e quindi di 40 anni prima !!!
Quando ero Bambino io, Tivoli aveva un giardino blindato,pieno di inferiate e controlli,alcuni che vi trovavano lo stipendio con la gestione del giardino stesso,rendendolo quasi privato e non piu un giardino pubblico,il centro città con sfarzi Imperiali,pulizia e ordine e classismo a tonnellate.
Il Sindaco a Tivoli però sembrava essere di Sinistra,Tivoli in teoria era guidato da anni da coalizioni di centro Sinistra,come era possibile dunque che io trovassi Tivoli non come l'avevo lasciata ma nettamente una Tivoli destrofila ???!!!
Morale :
Tivoli come tutta l'Italia ma come tutto l'Occidente sta vivendo il suo Farwest,Farwest importato dagli Stati Uniti.
Cosa intendo per Farwest :intendo il non rispetto delle regole per assunzione di ragione.
Come è possibile che i Tiburtini oggi si meraviglino che la loro città ha un Governo di Destra,quando sono anni che la Destra ha lasciato parlare la Sinistra ma ha fatto tutto l'opposto per presunta ragione ????
Oggi Tivoli ha un Governo di Destra ma come mi spiegate voi che gia nel 2008 io avevo trovato una Tivoli esattamente con un sapore di Destra ??
E poi una volta per tutte, anche a Tivoli : ma cosa vuole dire essere di Destra se non dare ai soldi l'importanza prioritaria su tutto il resto del creato e del creabile ???
Ecco,oggi a Tivoli Governa la Destra ma in realtà in Italia, a Tivoli,in Occidente,chi governa è il principio sopra detto e cioè : l'importanza prioritaria al soldo,al denaro.
Vivere in base alle possibilità che ti accredita il soldo e non viverte in base alle proprie possibilità intellettive,sensitive o altro,io sono perche ho i soldi per potermelo permettere,questa è la Libertà comune,il senso comune di Libertà .
Questo senso comune di Libertà, in teoria è semplicemente frutto del consumismo ma tristemente si sposa a meraviglia con i valori della Destra,valori che sono appunto inclini e dediti nel vivere negl'agi ed i lussi nonche in oltre nello sfoderare potere determinato dalla ricchezza.
La Destra oggi non puo piu contare su di uno stereotipo gerarchico di vecchio stile Fascista ma ha ben sostituito i valori e le scale gerarchiche con i rispettivi conti bancari,piu si ha il conto alto in banca,piu si hanno proprietà e piu si è rispettati e di seguito si conta di piu nel contesto Paesano,cittadino,Nazionale Eureopeo,Mondiale.
Hitler imponeva,Mussolini imponeva,il soldo impone.
Chi c'è c'è dunque all'apice della Piramide,il dramma in ogni caso prende ad esistere quando c'è in essere nella società un sistema Piramidale.
Ecco perche oggi è ridicolo e forviante gridare al fascista,perche fascista oggi è chiunque ti venderebbe per due soldi ed oggi è questa la Società progredita,il Farwest.
saluti







noname

lunedì, aprile 12, 2010

Internet:giudice,anche per web c'e'legge

lancia l'idea
Internet:giudice,anche per web c'e'legge
Depositata sentenza di condanna per 3 dirigenti di Google
(ANSA)- MILANO, 12 APR- Non puo' esistere 'la 'sconfinata' prateria di internet dove tutto e' permesso e niente puo' essere vietato': lo scrive il giudice di Milano. Si tratta delle motivazioni della sentenza di condanna di tre dirigenti di Google, per violazione della privacy,in relazione ad un filmato che riprendeva un minore disabile insultato in una classe. Filmato che venne caricato sul famoso motore di ricerca. Il giudice spiega che 'esistono, invece, leggi che codificano comportamenti e creano obblighi'.



L'Italia del Terrore !!

Censurare le notizie,invece di attivarsi affinche certe cose non accadano,questa è la logica che domina nella Società Italiana da generazioni e generazioni e questa logica ora vuole essere innestata senza remore nella Società Internettiana !!!
Paradossalmente è grazie a quel video ed ai video che catturano l'attenzione di mamma santissima opinione pubblica che alcuni individui trovano l'opportunità di denunciare,di liberarsi da simili sopprusi,immaginatevi voi se il video in questione non fosse finito in rete,cosa sarebbe accaduto ??
Sicuramente che il soggetto in questione avrebbe continuato senza via di uscita nel dover sopportare sopprusi,è infatti grazie alla messa in rete di quel video che si pressuppone siano stati presi provvedimenti e che il soggetto in questione sia stato liberato da questo martirio o no ???!!!
In Italia invece dove tutto viaggia per vie non ben identificate,ecco che si colpisce con gran clamore chi ha permesso che la notizia arrivasse all'opinione pubblica !!!????
In Italia si ha il coraggio di lasciare intendere che senza Google i fatti non sarebbero accaduti !!!!
Da generazioni,da millenni,lo scherno malvaggio o benevole che sia ha bisogno di spettatori e se è pur vero che gli spettatori legittimano lo spettacolo,in ogni caso è a priori che esiste un malessere.
Ancor prima che il video diventasse di dominio pubblico e quindi avente moltissimi spettatori,in ogni caso la situazione filmata aveva gia sul momento altri spettatori,quindi è una perversione generalizzata che non può essere affrontata con la tecnica dello Zerbino,cioè nascondere lo scopato sotto di esso.
In Italia però è cosi che funziona,in Italia ci sono mille Zerbini ed ogni giorno sempre di più,tutto sembra pulito ma sotto gli Zerbini si nasconde di tutto e di più.
In questo caso Google dovrebbe essere l'ennesimo Zerbino al servizio della Bigotteria borghese Italiana.

Non condivido affatto dunque quanto in Italia si continua a decidere in merito a questa storia.
qui la notizia

noname

sabato, aprile 03, 2010

Manifesto Antisessista

lancia l'idea
Manifesto Antisessista
Come al solito la spolverata di intenti che seminerò in questo scritto, sicuramente tradiranno lo stereotipo che se ne riceve immaginando un Manifesto Antisessista,se fossi in grado di risolvere tutto da solo neanche mi cimenterei nello scritto perche evidentemente avrei altre cose da fare,quindi quest'embrione di Manifesto cerca solo di farsi strada e magari stimolare un qualcosa,una riflessione,una presa di posizione.
La mia posizione sull'"Anti" in generale ed in qualsiasi campo esso prende vita,parte da un idea ben precisa,io sono contro tutto quello che con il tempo mi si pone insostituibile,escluse le funzioni vitali richieste per essere vivo, dal mangiare quindi al cagare e tutto ciò che v'è nel mezzo.
Sono un drogato quindi per esempio ma contro le droghe,sono un drogato cioè fino a quando una droga non mi diventa ossigeno,quando percepisco il rischio quindi di essere asuefatto da una droga,automaticamente e con estrema naturalezza quella determinata droga mi viene a diventare un materiale contro,contro la mia Libertà ed il mio libero arbitrio.
Ho portato l'esempio della droga anche se deviante e pregiudiziale perche in ogni caso l'essere Umano si rapporta con l'esistente con la stessa prassi.
L'essere Umano Occidentale o moderno vive nella Società consumista come e da drogato.
Senza voler andare a trovare delle prove di quanto dico,passo direttamente al Sesso.
Il Sesso è una delle droghe per eccellenza che può avere gli stessi affetti devastanti di una qualsiasi droga oppiacea o cocainosa,il mio rapporto con il Sesso quindi è del tutto simile al rapporto che ho con le droghe,quando il Sesso diventa troppo ben anche sia solo Sesso immaginato,desiderato 24 ore al giorno,questo diventa un ossessione,una convulzione,un assefuazione,una crisi d'astinenza che mi porta ad allontanarmi dal sesso cosi come mi allontano da una droga quando essa mi domina.
Mi piacciono le Donne ??
Certo che si ne vado matto ma è proprio per questo che da tempo mi sono accorto che per seguire le donne bisogna cambiare "mentalità" ed è proprio per questo che ho vissuto male e vivo male all'interno della Società attuale.
Cambiare Mentalità,in altre parole vuol significare porre al vertice dei valori della vita il Sesso e far funzionare, procastinare,assegnare,ogni paramentro del quotidiano, affinche porti o comporti all'arrivo di consumazioni di atti sessuali.
Ora so benissimo che questo è un punto ambiguo di cui nessuno ne vuole approfondire gl'aspetti ma quale mai rivoluzione,progresso, evoluzione sarà possibile se alla fin fine gira e rigira ( a Destra e Sinisra) il sesso è la motivazione prima e ultima dell'esistenza ???
Piccolo ma importante contributo personale : Eravamo sul finire degl'anni 80 inizio 90 ma ancor prima tanto per fare un quadro chiaro e veloce cioè negl'anni della mia preadolescenza anni 70,mi vedevano essere un gran porco,non c'era bambina che non aveva avuto realazioni con me,intendendo con ciò sia un collaborazione da parte loro e sia ovviamente tutto relativo all'età,per intenderci, dal Dottore e paziente, a Mamma e Papà,fino ad arrivare poi in età più grandicella dove le cose si approfondivano con tutti i loro sapori,poi arrivò l'età delle domande e delle constatazioni.
La prima importante constatazione giovanile era quella che si,si poteva anche fare a meno di lavorare per vivere ma la prima cosa che veniva a mancare erano proprio le belle donne.
Il più grande sparti acque che io abbia conosciuto tra me ed il resto dell'Umnaità cova proprio in questa differenza,io non ho mai accettato di lavorare e\o fare i soldi in ogni modo, per arrivare ad avere le\la bella donna,mentre dai 18 anni in poi,praticamente tutti gl'amici che ho perso li ho persi perche loro hanno scelto le\la donna.
Due mondi totalmente diversi fatti di logiche e principi diametralmente opposti.
Erano gl'anni 90 ed io sbarcavo a Roma in compagnia di una bellissima ragazza,la mia Fidanzata per gl'altri,per me invece la mia compagna ed in particolare la voce della performance alla quale lavoravo in quel periodo.
Sbarco a Roma nella proporzione in cui mi rinchiudo insieme alla bella donna in quel di FortePrenestino,cioè nella Roma della Sinistra antagonista.
Una Sinistra antagonista che per logica e tradizione molto più aperta in merito alla sessualità di quanto non lo sia la Società stessa.
Incapace di rendermi conto fino in fondo,vissi in quel di Forte prenestino la storia,la fase più brutta della mia vita.
Predisposto con tutto me stesso di vivere finalmente quella dimensione altra tanto agoniata, mi pongo nei riguardi di forte prenestino tutto, come se io fossi realmente l'ultimo arrivato in un posto da sogno.
Mai e poi mai nella mia mente sarebbe apparso quello che invece accadde.
Mi ritrovai in vortice di pettegolezzi,di fastidi,di boicottamenti che creavano in me un senso di disagio,di fastidio che mi costringeva ne catapultarmi in me stesso alla ricerca del perche,di cosa c'era in me e nel mio progetto musicale che non andasse.
Mai sarei stato in grado di capire che tutto quel rosicare aria e spazio intorno a me fosse stato solo per carpire la bella donna che era in mia compagnia !!!!!
Volete sapere quando ho capito tutto ??
Faccio difficoltà ad ammettere il fatto ancora adesso.
Dunque un Manifesto Antisessista ???
E contro chi ????
Forse contro noi stessi e le nostre meschine falsità ??
In quel periodo e poi di fatto cosa ereditata,passai come io il represso sessualmente.
Quell'io che non si piegava alle donne,quell'io che vivendo con gl'Anarchici romani si accorgeva che anche tra di loro tirava più un pelo di fica che un carro di Buoi,quel'io che si accorgeva che diventavano alla moda i Centri Sociali e solo perche si faceva "lo struscio" come nel più classico dei "via corso" degno del più piccolo e represso dei paesetti d'Italia !!!!!
Io represso perche ancora oggi ritengo che dovrebbe tirare più un carro di Buoi che un pelo di fica ????!
Pensaci,pensateci,poi magari vediamo......



noname

venerdì, aprile 02, 2010

Facebook e l'Italia

lancia l'idea
Facebook e l'Italia

Nel mio piccolo network creato con facebook,piccolo perche non sono un consumista e quindi non avido di amicizie da sfoderare come curriculum,ho notato che nessuno ha preso la parola in merito all'intervento di Berlusconi su Facebook stesso.
Magari i miei stessi amici di facebook saranno intervenuti sull'intervento di Berlusconi stesso e non avranno cosi pensato di aver aperto un loro topic,post idea in merito all'intervento di Berlusconi su Facebook,fatto è che la cosa secondo me merita una e più riflessioni.
Per la prima volta Facebook,osannato posto di libertà sta vivendo in pieno il trauma esistente e perenne che serpeggia tra la Società di sempre,in altre parole fin quando Berlusconi non è stato presente su facebook,tutti pronti nel parlare di Berlusconi e quello che faceva nella vita reale,quando Berlusconi è intervenuto direttamente su Facebook,tutti hanno stretto il culo (??????)
Cosi come ogni cittadino che si rispetti è capace di parlare e sparlare al Bar con gl'amici o conoscenti ma è sempre pronto nel dire Signor si,quando si tratta di interessi personali.
Infatti se si aprisse un discorso sull'intervento di Berlusconi su Facebook,ci si ritroverebbe in un attimo nel mettersi contro Facebook stesso ed è per questo che per quello che mi si è dato di capire dal mio piccolo network su facebook,nessuno ha spinto o parlato dell'intervento di Berlusconi su Facebook.
Io stesso sto scrivendo sul mio blog,ben anche poi posterò l'indirizzo su facebook ma direttamente su facebbok,non ho l'energia per intraprendere una cosa del genere.
Non è molto tempo che sono iscritto su facebook ma aldila di questo,io sono una persona alla quale piace rispettare le regole,se non mi piacciono le regole non gioco e questo mi sembra semplice e giusto.
Essendo iscritto io su facebook, questo ha implicato l'accettazione da parte mia delle sue regole,ecco cosi quando che mi sono trovato nel pubblicizzare il mio gruppo su facebook sono stato costretto a leggere quale possibilità venissero offerte e quali vietate,infatti cosi era,bisogna stare attenti a come si imposta la frase,bisogna stare attenti a come si gioca con il logo "facebook" in maniera tale che venga sempre differenziata una cosa dall'altra,Facebook cioè una cosa e chi ne fa un uso un altra.
Poi ??
Arriva Berlusconi su Facebook e tutte le leggi suddette vengono trasgredite,in ogni telegiornale,in ogni dove è stata riportato il fatto,appare la foto di Berlusconi con facebook bello scritto vicino come se fossero uno lo sponsor dell'altro ???!!
Vuoi vedere che se del mio gruppo io mi fossi fatta una pagina del genere, facebook me lo avrebbe vietato ???!!!
Comunque resta il fatto che nessuno vi abbia speso una parola direttamente su facebook.
Poi ci sono altre considerazioni trasversali e non di poco conto nell'ambito Politico culturale del fatto stesso.
Berlusconi scrive su facebook come se facebook fosse il mezzo più usato dagl'Italiani e non fosse invece solo l'ennesimo giochetto nelle mani di consumisti più o meno borghesi o tendenti tali.
Ecco dunque che la scesa in campo di Berlusconi su Facebook per me suona più come l'inizio della vera disfatta del regno Berlusconi che l'inizio di un qualcosa.
Cosa ha creduto di fare Berlusconi scendendo in campo su facebook ???
L'Italia discussa da quelli di Facebook ???!!!!
..e chi sono quelli di Facebook ?????
60 milioni di Italiani e quanti ne sono su Facebook ?????????
Anche se quindi ribadisco il mio fastidio di aver visto cosi vicini Facebook e Berlusconi,sono contento comunque per l'inizio della disfatta dell'impero Berlusconi....Berlusconi su Facebook..che sputtanata (heheheheheh)



noname

Informazioni personali

La mia foto
But I don't know!!!!!, and I don't wanna know!!!!!!! I'bored about it, sorry.

MinimalTribeTV

Pubblcità



Friends