martedì, novembre 14, 2006

La mezza rivoluzione borghese del terzo millennio !!!


Non nascondo che il titolo e' abbastanza impegnativo
inoltre sara' trattato sempre di mio style, quindi nulla di trito e ritrito, nulla a che fare con l'esternare le proprie nozioni acquisite da libri etc etc etc

__________________________________

Per borghesia voglio intendere quella classe o dimensione che un'individuo ottiene quando tiene alla societa' dei costumi .

Con cio' e' borghese secondo la mia concezione anche chi e' povero ma ci tiene ai costumi sociali .

Si fa' cosi.., non si fa' cosi.., e bello cosi.., e brutto cosi.., etcetcetc.., tutto cio' chiaramente non riferito ad un proprio modo di intendere ma ad un modo sterotipato che passa l'educazione di Stato.

Non ho letto libri e si vede :)
pero' comunque parlando di una borghesia classica
non ci si puo' discostare dall'idea comune.

L'idea comune verte sul fatto che la borghesia sia quel connubio tra' educazione cattolica e risultato del progresso consumista.

Quindi un'individuo aperto alle innovazioni "moderne " innestate con le tradizioni.

Praticamente sulla borghesia classica c'e' quasi poco da dire di nuovo se non ricordare appunto le sue fondamenta.

Sappiamo da molti autori in particolare nel cinema che hanno esplicato alla perfezione i traumi e le angoscie della borghesia, quindi mi ripeterei con parole mie, magari non esatte, in ogni caso la borghesia e' sempre la prima che resta vittima della novita' da essa stessa esaltata.

Voglio dire, quando il coatto, il marangone, si impossessa di alcune diavolerie moderne , la borghesia le snobba anche se e' essa stessa che le ha introdotte alla massa ..

La mezza rivoluzione Borghese del terzo millennio

La Borghesia ha avuto sempre un fantasma che la agitava.

cioe' : "quello che gli altri pensano di te".

Accadde ed accade tutt'ora infatti che ben anche la societa' si sia evoluta,
comunque la societa' dell'immagine ha riportato in essere gli stessi dilemmi che la borghesia viveva per eccellenza .

Borghesia e provincialismo hanno fatto sempre un corpo unico, infatti il provincialismo tra' le altre cose aveva ed ha evidente un retaggio implicante appunto la paura di quello che pensa l'altro, perche la massa poi giudica, ti fa' ladro o Re.

Per quanto la borghesia abbia lottato contro questo fantasma la sua presunta vittoria gli e' durata poco .

Infatti la societa' dell'immagine altro non e', come dice la parola stessa, "immagine", la stessa immagine che il provincialismo e la borghesia cosi tanto hanno sempre temuto ed osannato .

Un' altra definizione per eccellenza riguardante la borghesia e' la paura di Dio che ti guarda e con cio' impicante la famosa "morale" da seguire .

La mezza riv. della borgesia del terzo millennio e' stata facocitata dalla chiesa
cattolica, ingrediente fondamentale per il buon borghese.

La chiesa moderna.......

Il papa furbo.....woitilaccio woitilaccio.......

Or dunque, se anche il papa e' furbo, non e' la furbizia il male dell'uomo, sicche la borghesia perse le briglie della sua morale.

Oggi tutti si inventano tutto, come se la vita potesse essere svoltata creandosi il proprio film fatto di menzogne, ormai non piu' chiamate tali, ma "liberta' individuale.

Questo e' quello che sta aflligendo l'umanita' inesorabilmente
"l'uomo si e' perso nel nulla dell'immagine".

Ecco perche la mezza rivoluzione borghese del terzo millennio, perche in realta
il popolo oggi e' borghese, di quel borghese che impugna la menzogna come verita', sapendo che spetta a te scoprire se e' una menzogna o no !!!!!!!

L'altra meta' della rivoluzione borghese del terzo millennio affonda nella follia congenita alla borghesia .

L'emancipazione borghese del terzo millennio, aver capito che nessuno ti controlla
ed aver capito che l'80% delle persone non sanno distinguere in real time cosa accade.

In ultimo lo script finale : .."di quel borghese che impugna la menzogna come verita', sapendo che spetta a te scoprire se e' una menzogna o no !!!!!!!
Intanto pero' la realta va' avanti e si accastella inesorabilmente condizionando gli eventi futuri in base alle menzogne correnti.
Il piu' furbo la vince, praticamente il piu' forte.

La societa' borghese e' ancora piu' malata e pericolosa, perche oggi la borghesia e' il popolo.

Sappiamo che il popolo non puo' essere borghese, ed e' questo l'inganno che io cerco di rivelare .

Ci siamo persi nel nulla dell'immagine !!!!!!!!

Chi conta e perche conta ???!!!!!

Una volta esistette un tizio che scrisse piu' o meno una cosa del genere....

"essere o non essere "

Poi venne il furbetto e disse :

"essere o avere"

Poi arrivo' la societa dell'immagine e disse :

"essere o sembrare di essere"

Ecco, per intenderci sono anni ormai che abbiamo accettato tutti di sembrare e forse ce ne siamo dimenticati, perche infatti oggi ci si domanda come mai non contiamo piu' un tubo....

Come si fa' a contare qualcosa quando ci si e' adentarati ormai con tutte le scarpe
nel "sembrare qualcosa" "somigliare a qualcosa " ??????

Bene..., male!!, quando c'era il dubbio tra' essere ed avere, ma sicuramente follia oggi il sembrare !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ci siamo accontenetati di sembrare, questa e' la liberta' ormai raggiunta anche dal coatto, dal marangone.

La Borghesia come detto da me sopra in questo caso aborrisce ciocche piace al coatto, quindi la borghesia diventa cattiva e vuole la polizia, vorrebbe vietare a tutti di fare quello che la borghesia ha fatto dalla sua nascita, se si puo' parafrasare il concetto .

La borghesia si e' liberata dell'occhio di Dio, ma e'divenmtata cieca !!!

Come sempre..

( bozza pubblica)

Saluti


noname

Nessun commento:

Informazioni personali

La mia foto
But I don't know!!!!!, and I don't wanna know!!!!!!! I'bored about it, sorry.

MinimalTribeTV

Pubblcità



Friends